menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nipote di un pentito di mafia palermitano perde un occhio dopo lite in strada

E' successo a L'Aquila. La vittima è un ragazzo di 19 anni. La lite si è consumata nell'affollatissima piazza Chiarino, uno dei luoghi della movida città abruzzese

E' il nipote di un pentito di mafia palermitano il diciannovenne che ha perso un occhio in seguito a un'aggressione a L'Aquila. La lite si è consumata nell’affollatissima piazza Chiarino, uno dei luoghi della movida aquilana. Il giovane non accettando la decisione della sua ragazza di interrompere la relazione sentimentale, avrebbe affrontato il suo rivale, un minorenne, che avrebbe tirato fuori un taglierino colpendo il 19enne in più parti del corpo fino a colpirlo ad un occhio. Poi la fuga. Trasportato d’urgenza in ospedale i medici non hanno potuto salvare l’occhio ferito. I familiari allertati dalle forze dell’ordine hanno presentato una denuncia. I carabinieri hanno acquisito i filmati delle telecamere dei locali presenti nella zona per ricostruire l’esatta dinamica dell’aggressione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento