Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Corso Vittorio Emanuele

Lite in strada in corso Vittorio Emanuele, spunta una pistola: arrestato 35enne

Intervento dei carabinieri del Nucleo radiomobile: un uomo di origine nissena è finito in manette con l'accusa di porto abusivo di arma da sparo clandestina

Porto abusivo di arma da sparo clandestina. Con questa accusa i carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno arrestato un uomo di 35 anni (C.T. le sue iniziali) che martedì sera si era reso protagonista di una lite in strada in corso Vittorio Emanuele. I militari sono entrati in azione dopo una telefonata che li aveva avvertiti di quello che stava succedendo.

"I carabinieri - spiegano dal comando provinciale - appena sono arrivati sul posto hanno fermato due persone che stavano litigando per futili motivi. Dopo aver bloccato e identificato i contendenti, è scattata la perquisizione personale".

E durante i controlli è stata trovata addosso al 35enne una pistola semiautomatica, modello colt 911, priva di matricola, funzionante, con serbatoio contenente sei proiettili calibro 45. L’uomo - si tratta di un nisseno residente a Palermo - è stato tratto in arresto e portato al Pagliarelli. Adesso si trova a disposizione dell’autorità giudiziaria. (Nella foto la pistola e i proiettili sequestrati)

"Tutto quello che è stato rinvenuto - concludono dal comando provinciale - è stato sottoposto a sequestro e l’arma sarà inviata ai carabinieri del Ris di Messina per gli accertamenti balistici e i riscontri". L'obiettivo a questo punto è quello di stabilire se la pistola sia stata utilizzata per degli omicidi (o altri episodi criminali) avvenuti in passato.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite in strada in corso Vittorio Emanuele, spunta una pistola: arrestato 35enne

PalermoToday è in caricamento