rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Liquidazione AirItaly, Musumeci al governo nazionale: "Serve confronto su trasporto aereo"

Il presidente della Regione si rivolge al ministro dei Trasporti: "Basso livello di accessibilità alla nostra Isola". Una nuova compagnia siciliana? "Guardiamo a tali tentativi con rispetto e attenzione"

"Il triste epilogo di AirItaly pone l’accento sulla fragilità delle compagnie aeree - non solo di quelle cosiddette minori - e sulle inevitabili conseguenze che determina in termini di disagi nella mobilità e di incertezze tra i lavoratori dipendenti. Ho chiesto al ministro dei Trasporti di creare un'occasione di confronto sul trasporto aereo in Italia e, in particolare, sul basso livello di accessibilità alla nostra Isola". Lo dichiara il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, commentando la messa in liquidazione della compagnia aerea AirItaly.

"Su questo fronte - prosegue il governatore - notizie di alcune iniziative da parte di privati finalizzate alla creazione di nuove compagnie aeree, anche in Sicilia. Guardiamo a tali tentativi con rispetto e attenzione. Dal canto suo, il governo regionale ha avviato, da tempo, altri contatti, senza tuttavia nasconderci le difficoltà del mercato. Ma abbiamo almeno il diritto di provarci».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Liquidazione AirItaly, Musumeci al governo nazionale: "Serve confronto su trasporto aereo"

PalermoToday è in caricamento