Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Liquami gettati nel fiume, denunciati due imprenditori palermitani

Operazione dei carabinieri a Gibellina. A finire nei guai sono stati un 47enne e un uomo di 58 anni, amministratore di una ditta locale

Avevano riversato liquami di natura organica nel fiume. Operazione dei carabinieri della stazione di Gibellina: due imprenditori palermitani sono stati denunciati. Si tratta di un uomo di 47 anni (M.S. le sue iniziali) e un 58enne (A.G.), amministratore di una ditta locale. I due sono stati deferiti in stato di libertà per i reati di smaltimento di rifiuti liquidi e inquinamento ambientale.

"I palermitani sono finiti nei guai perché - hanno spiegato dal comando provinciale dell'Arma - a conclusione di un’attività di indagine condotta insieme al personale dell’agenzia regionale per la protezione dell’ambiente (Arpa), è emerso che avevano riversato liquami di natura organica all’interno del fiume Freddo provocando un alterazione dello stato naturale della flora presente in quell’area".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Liquami gettati nel fiume, denunciati due imprenditori palermitani

PalermoToday è in caricamento