Comune, il sindaco incontra gli studenti del liceo Einstein

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Il sindaco Leoluca Orlando, il segretario generale Salvatore Currao e il capo area alle infrastrutture al Comune di Palermo Mario Li Castri, si sono incontrati con il Comitato dei genitori, il consiglio d'Istituto e il dirigente scolastico Giuseppe Polizzi del liceo Einstein. Tre le richieste specifiche avanzate dall'Istituto all'oggetto dell'incontro: la collocazione di cartelli per il divieto di sosta e fermata e relativa  zona di rimozione nelle vie d'accesso all'Istituto, per un sicuro deflusso in caso di emergenza; l'abbattimento del muro che  divide via Vivaldi dall'area di sedime ex ferrovia, per l'ampliamento della zona antistante la scuola individuata nel piano per la sicurezza; e  l'acquisizione dell'area retrostante la scuola, affinché venga usata sia come zona per eventuale sfollamento in caso di necessità, sia come area per le attività sportive.

Le risposte all'Istituto sono state immediate e verranno realizzate in tempi brevissimi. Per la segnaletica stradale il sindaco ha già dato mandato all'ufficio mobilità affinché proceda alla loro collocazione. Per la seconda richiesta poiché l'abbattimento del muro in discussione non potrà realizzarsi in quanto di proprietà di due privati, il sindaco avanzerà al gruppo ferrovie una richiesta di  autorizzazione al  transito
per l'apertura di un varco da utilizzare in caso di emergenza. Per la zona retrostante la scuola il Sindaco darà mandato al capo area
amministrativa della riqualificazione urbana e delle infrastrutture del Comune di Palermo  di giungere all'occupazione delle aree comunali,
soggette di atto d'obbligo, per realizzare un secondo accesso alla scuola da via Benedetto Marcello nonché un'area che sarà adibita a parco
pubblico. 

Il sindaco della Città Metropolitana che ha parlato anche in qualità di sindaco del Comune di Palermo, ci ha tenuto a ringraziare e complimentarsi con il Comitato dei Genitori, il Consiglio dell'Istituto e il dirigente scolastico del Liceo Einstein,  sottolineando che “ la Scuola può definirsi tale se all'interno di strutture idonee che vanno garantite, vi sono anche i “contenuti” che il Liceo Einstein dimostra a pieno titolo di possedere”, gli studenti dell'Istituto infatti  risultano primi a livello regionale nelle Olimpiadi di Problem Soving e alle Olimpiadi di Matematica e in corso per i giochi Internazionali di matematica dell'Università Bocconi.

Torna su
PalermoToday è in caricamento