Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca Brancaccio

Al liceo Basile si presenta "Giuseppe" di El Grinta

Nuove forme del patire adolescenziale. La testimonianza di un padre per riflettere insieme

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Per il secondo anno consecutivo il liceo Basile dedica una giornata alla prevenzione del disagio giovanile e lo fa venerdì 2 marzo, aprendo le porte dell’istituto allo scrittore EL Grinta, in occasione della presentazione del romanzo “Giuseppe”, edito dal gruppo Albatros. Il saggio, ispirato al suicidio accaduto nella notte tra il 24 ed il 25 marzo 2014 a Milano del ventunenne figlio dell'autore, è stato presentato già in alcune scuole di Gela e Pachino e nei licei di Castelvetrano e Lercara Friddi. 

L’evento in-formativo, secondo il dirigente scolastico Angelo Di Vita, intende accendere i riflettori sul ruolo che la scuola assume nelle esistenze degli studenti “rappresentando per noi un’irrinunciabile opportunità di riflessione e di confronto su temi a noi molto cari, come il disagio giovanile correlato sempre più al rischio suicidario dei nostri ragazzi”. 

Il racconto vuole onorare la memoria di Giuseppe, attraverso frammenti di vita che si mescolano a vividi ricordi dell’autore, cercando di approfondire le cause del disagio giovanile che hanno portato al suicidio di un ragazzo giovanissimo ma tormentato dai dubbi sulla sua identità di genere. Le parole chiave della giornata saranno: disagio giovanile, adolescenza, fragilità, espressione di sé, identità di genere, bullismo, pregiudizi, famiglia e suicidio. Il libro è stato pubblicato a maggio 2016. In poco più di un anno e mezzo, ha già ricevuto in tutta Italia 19 riconoscimenti, vincendo vari premi letterari, tra cui il secondo posto ex aequo al premio Piersanti Mattarella 2016 per la sezione Narrativa. 

Interverranno: l’autore El Grinta, il dirigente scolastico Angelo Di Vita, la professoressa Maria Scaglione, la professoressa Angela Barresi e la psicologa Dottoressa Daniela Randazzo. 
 

BIOGRAFIA:
EL Grinta, nato a Venezia il 28 settembre 1958, ma di origine salernitane ha iniziato l’attività giornalistica nel 1976 per una rivista parrocchiale “AGIRE” conseguendo il primo premio per la narrativa ad un concorso letterario (Premio “Ortensio Cavallo” - 1977). Dal 1980 è iscritto all’Ordine dei giornalisti. Nel 1982 si è laureato in Scienze politiche, all’Università statale cittadina e nello stesso anno si è trasferito a Milano, dove ha cominciato a lavorare in qualità di consulente stampa per aziende del settore informatico ed alta tecnologia. Attualmente, è impiegato come dirigente presso una grande azienda italiana. Per maggiori info consultare Pagina Facebook: EL Grinta Milano

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al liceo Basile si presenta "Giuseppe" di El Grinta

PalermoToday è in caricamento