Cronaca

Il piccolo Gioele e la sua battaglia in ospedale, la madre scrive ai suoi angeli: "Grazie"

Si trova da un mese e mezzo al Di Cristina per una patologia gastrointestinale. La mamma ai sanitari: "Col vostro sorriso mi avete insegnato ad affrontare la sofferenza con più coraggio"

Da oltre un mese e mezzo il suo piccolo si trova all’ospedale dei Bambini, costretto a sottoporsi a visite specialistiche e continui esami. Il bambino, nato da pochi mesi, ha una patologia gastrointestinale. La madre, che ormai considera quella struttura come una casa, ha voluto dire grazie ai suoi "angeli" con una lettera indirizzata a medici, infermieri e operatori del reparto di Pediatria a indirizzo gastroenterologico del Di Cristina. Poche parole piene di gratitudine e amore che la donna ha voluto condividere con tutti attraverso PalermoToday.

"Sono qui per il mio piccolo Gioele - scrive la donna - diventato per voi la mascotte del reparto. Voglio dirvi grazie, Dio mi ha mandato degli angeli ai quali sarò per sempre riconoscente: voi medici, infermieri e operatori sanitari per la vostra professionalità ma soprattuto per la vostra umanità, perché in un momento così difficile per il mio piccolo, oltre all’emergenza Covid, mi sono sentita in famiglia. Mi avete sostenuta sempre con il sorriso o con una parola di conforto. Mi avete insegnato ad affrontare la sofferenza con più coraggio. Porterò per sempre ognuno di voi nel mio cuore, mi avete lasciato un segno. Grazie!".

"Non potrei mai dimenticarvi - aggiunge ancora la donna - e quando Gioele sarà grande gli racconterò di questa brutta avventura, voglio chiamarla così, che però mi ha permesso di conoscere persone bellissime: da chi lo ha battezzato a chi lo chiama Topolino. Siete tanti e tanto ci sarebbe da scrivere su ognuno di voi. Ci tengo a dire alla caposala complimenti per gli infermieri di questo reparto. Concludo dicendovi ancora una volta grazie”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il piccolo Gioele e la sua battaglia in ospedale, la madre scrive ai suoi angeli: "Grazie"

PalermoToday è in caricamento