Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Il sogno di Letizia Battaglia si avvera: ritrovata la "bambina col pallone"

La fotoreporter aveva lanciato un appello attraverso le telecamere della trasmissione di Raitre "Chi l'ha visto" per incontrarla. Quando l'ha resa immortale con uno scatto era il 1980: la bambina aveva solo 10 anni. Quasi 40 anni dopo la Battaglia ha potuto fotografarla ancora

Letizia Battaglia ha ritrovato la bambina col pallone da lei fotografata in uno dei tanti vicoli della Cala nell'estate del 1980. Una settimana fa la fotoreporter aveva lanciato un appello, attraverso le telecamere della trasmissione di Raitre "Chi l'ha visto", grazie al quale, 38 anni dopo quello scatto, la ragazza e la fotografa hanno potuto incontrarsi di nuovo. 

"Da lontano vidi due bambini, mi alzai e corsi verso un gruppetto di ragazzini. Come sempre avevo la macchina fotografica al collo. Mi colpì questa bambina - racconta Letizia Battaglia nell'accorato appello lanciato a "Chi l'ha visto" - la spinsi verso la porta delicatamente, lei allora si è messa in posa e le dissi: 'Non ridere'". La bambina, appoggiata ad un portone con il volto imbronciato, è tra gli scatti più celebri di Letizia Battaglia. Oggi è diventata una donna. E la Battaglia ha deciso di fotografarla ancora, questa volta mentre sorride. Sulla pagina Facebook del Centro internazionale di fotografia da lei diretto ha postato anche qualche scatto dell'incontro.

Solo una settimana fa la fotografa sognava di scoprire "che fine ha fatto questa piccola donna che mi ha accompagnato nella vita. Dov'è e cosa fa. Non è giusto che io sia diventata grande e lei è rimasta bambina. Mi piacerebbe incontrarla. Questa è diventata la mia foto più famosa, più di quelle di mafia. Ha accompagnato una parte della mia vita. Per me lei era la bambina che ero io a 10 anni. Simbolo della bellezza, dell'innocenza, del futuro, del sogno. E' diventata una fedele compagna. E' andata nei musei, nelle gallerie. E io in tutti questi anni mi sono sempre chiesta chi fosse. Io invecchiavo e inseguivo lei. E dicevo: 'Ora avrà 20 anni, poi 30, poi 40. Sì, ho quasi paura. Non so com'è diventata ora che di anni ne ha 50".

Quando ha reso immortale quella bambina sconosciuta aveva 45 anni. Adesso ne ha 83 e il suo desiderio è stato esaudito. Per scoprire l'identità della bambina che ha reso celebre la Battaglia peró bisognerà guardare la puntata della trasmissione condotta da Federica Sciarelli in onda il prossimo 28 marzo. 

Prima di Letizia Battaglia, nel 2002, fu Steve McCurry ad organizzare una spedizione per scoprire se la "ragazza afgana" da lui fotografata nel 1984 in un campo profughi di Peshawar, in Pakistan, fosse ancora viva. I suoi occhi di ghiaccio avevano reso celebre in tutto il mondo il fotografo: dopo mesi di ricerche Sharbat Gula, ai tempi dello scatto dodicenne, fu ritrovata e fotografata nuovamente - a distanza di 17 anni - da McCurry.


 

ragazza pallone-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sogno di Letizia Battaglia si avvera: ritrovata la "bambina col pallone"

PalermoToday è in caricamento