Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Agli scatti antimafia di Letizia Battaglia il premio Friuli Venezia Giulia Fotografia 2017

Il riconoscimento è stato assegnato all'artista palermitana perchè "i suoi bianchi e neri hanno rappresentato la memoria collettiva di ciò che negli anni ’70 e ’80 è stata la Palermo della mafia, ma anche la bellezza della vita quotidiana"

Letizia Battaglia

Letizia Battaglia e la sua "fotografia di impatto, senza sconti alla realtà", vince il Premio Friuli Venezia Giulia Fotografia 2017 del Craf. Nella motivazione al riconoscimento si legge che "i suoi bianchi e neri hanno rappresentato la memoria collettiva di ciò che negli anni ’70 e ’80 è stata la Palermo della mafia, ma anche la bellezza della vita quotidiana e l’espressività dei ritratti". Un giovane artista di Pordenone è il vincitore del Premio Friuli Venezia Giulia Fotografia 2017 per un autore della regione: si tratta di Mattia Balsamini, "un esempio di creatività e stile - recita la giuria - che ha fatto gavetta tra i mostri sacri della fotografia contemporanea negli Usa e ora firma servizi fotografici per numerosi magazine". La cerimonia di consegna dei premi è in programma domani a Spilimbergo, a cura del Centro Ricerca e Archiviazione della Fotografia (Craf), organismo dedicato a ricerca, riproduzione, studio, catalogazione, archiviazione del patrimonio fotografico del territorio e votato alla valorizzazione della regionalità. Svariate le personalità premiate durante i primi 31 anni della rassegna: Henri Cartier-Bresson, Naomi e Walter Rosenblum, Bernard Plossu, Atelier Robert Doisneau, Steve McCurry e, tra gli italiani, Roberto Salbitani, Franco Fontana, Elio Ciol e Mario Dondero. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agli scatti antimafia di Letizia Battaglia il premio Friuli Venezia Giulia Fotografia 2017

PalermoToday è in caricamento