Tragedia a Lercara: meccanico resta schiacciato da un'auto in officina

Antonino Lo Presti stava smontando parte del motore di una Fiat Punto. La vettura è scivolata, per cause da accertare, finendo sul corpo dell'uomo. I responsabili del centro di autodemolizioni non erano presenti

Foto archivio

Tragedia a Lercara Friddi dove un meccanico di 43 anni, Antonino Lo Presti  è morto mentre cercava di smontare parte di un motore da un'auto. La vettura era posizionata su un carrello ed è finita sull'uomo, schiacciandolo.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, l'uomo ieri sera è andato nel centro di autodemolizioni "Cannizzaro" di contrada Filici per cercare un pezzo di ricambio. Individuata l'auto utile, una Fiat Punto, ha iniziato a lavorare per smontare il pezzo che gli serviva. La vettura, per motivi al vaglio degli inquirenti, è scivolata finendo sopra il meccanico. Non è chiaro se abbia ceduto il cric usato per sollevare il mezzo o se l'auto sia scivolata. Per Lo Presti non c'è stato nulla da fare. I sanitari del 118 non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. Il pm di Termini Imerese ha disposto la restituzione della salma alla famiglia per celebrare i funerali.

Al momento della tragedia i responsabili del centro di autodemolizioni non erano presenti. La vittima era nota in paese e non era la prima volta, secondo quanto ricostruito, che entrava nell'officina autonomamente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lite dopo gli insulti alla moglie, sparatoria allo Zen: fermato un pregiudicato

  • Zona via Belgio, si suicida lanciandosi dal quarto piano: paura davanti a una scuola

  • Si cercano portalettere, Poste Italiane assume anche a Palermo

  • Allo Zen si torna a sparare, 48enne grave in ospedale

  • Falliscono colpo in casa e si "imbucano" a veglia funebre per evitare i carabinieri, 2 arresti

  • Detenuto suicida in carcere, indagata per omicidio colposo la direttrice del Pagliarelli

Torna su
PalermoToday è in caricamento