Cronaca Termini Imerese

Contro la propaganda di messaggi fascisti, sindaco di Termini firma la proposta di legge

Maria Terranova: "Da decenni assistiamo al proliferare della diffusione di simboli inneggianti a fascismo e nazismo, frutto di sottovalutazione del fenomeno del ritorno di ideologie più che mai pericolose"

Il sindaco di Termini Imerese, Maria Terranova, ha firmato la proposta di Legge di iniziativa popolare, presentata dal presidente del comitato promotore, Maurizio Verona, sindaco di Stazzema che ha come oggetto: "Norme contro la propaganda e la diffusione di messaggi inneggianti a fascismo e nazismo e la vendita e produzione di oggetti con simboli fascisti e nazisti".

Dal Comune di Termini spiegano: "I cittadini interessati potranno contattare, entro il 30 marzo, l'ufficio elettorale di via Garibaldi al 091 8128 258 per fissare l'appuntamento per la sottoscrizione. Per aderire è necessario firmare il modulo di proposta di legge fornendo i dati anagrafici".

“Da decenni assistiamo al proliferare della diffusione di simboli inneggianti a fascismo e nazismo frutto di sottovalutazione del fenomeno del ritorno di ideologie più che mai pericolose - dice il sindaco Maria Terranova - invito i cittadini a recarsi negli uffici comunali per il miglior successo della raccolta firme che speriamo possa raggiungere il necessario numero di adesioni.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contro la propaganda di messaggi fascisti, sindaco di Termini firma la proposta di legge

PalermoToday è in caricamento