Gli alunni della scuola Cruillas in visita alla caserma Generale Di Maria

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Una significativa iniziativa che è nata anzitutto grazie alla disponibilità della Caserma Di Maria, che tramite un proprio referente, il Sig. Giuseppe La Piana, ha manifestato piena disponibilità ad ospitare gli alunni della scuola primaria, nonché alla collaborazione sempre più intensa e produttiva tra l’Istituto Comprensivo “Cruillas”, il Consigliere Comunale Massimo Giaconia del gruppo “Palermo 2022” e la Sesta Circoscrizione in questa circostanza rappresentata dal Vicepresidente Roberto Li Muli e dalla Consigliera Ida Acanfora, anche loro appartenenti al gruppo “Palermo 2022”.

Gli alunni accompagnati dai loro insegnanti, sono stati prelevati in via Brunelleschi con dei minibus di proprietà dell’Esercito e accompagnati in caserma dove sono stati accolti personalmente dal Comandante, Col. Francesco Velardi e da altri militari. Per loro è stato proiettato un film divulgativo sulle attività svolte dalle Forze Armate sul territorio nazionale e sulle missioni all’estero. Quella di ieri, una giornata particolare per numerosi alunni della scuola Cruillas, all’insegna della cultura e della legalità, grazie alla quale i piccoli hanno potuto comprendere che il ruolo dei militari dell’Arma non è quello dell’agente che prende le contravvenzioni a chi non rispetta le regole, bensì quello di eroi che ogni giorno si ritrovano impegnati a vigilare sull’incolumità dei cittadini a volte mettendo in pericolo la loro stessa vita.

Gli alunni, sbalorditi e incuriositi dalle spiegazioni dei militari e dai mezzi blindati e corazzati in uso alle forze Armate dispiegati per l’occasione nonché dalle infrastrutture della caserma, hanno rivolto numerose domande. Durante la visita i bambini sono stati anche intrattenuti da un bellissimo spettacolo di magia del mago Vilar. I bambini prima di essere stati riaccompagnati al punto di partenza, hanno pranzato in caserma, partecipato alla Santa Messa ed avuto in regalo dei gadget come ricordo della bellissima giornata trascorsa in caserma. Siamo certi che rimarrà indelebile nella mente dei bambini questa esperienza formativa, grazie alla quale hanno compreso l’importanza del nostro esercito e come lo stesso è a servizio del nostro paese non solo andando in guerra, ma partecipando da protagonista alle missioni umanitarie e di pace all’estero soprattutto nei territori afflitti dalle martorianti guerre, alle emergenze dovute a calamità naturali, ad attentati terroristici e tanto altro.

Dunque, un’esperienza unica – dichiarano il Consigliere Comunale Massimo Giaconia, il Vicepresidente della VI Circoscrizione Roberto Li Muli e la Consigliera Ida Acanfora - che sicuramente ripeteremo in primavera con altre classi con l’obiettivo di estenderla ad altri Istituti scolastici. Un ringraziamento particolare intendiamo rivolgerlo al Comandante della Caserma “Di Maria” Col. Francesco Velardi, al referente della Caserma Giuseppe La Piana e a tutti i militari – concludono i tre - per l’ospitalità e per la grande disponibilità e voglia che hanno dimostrato di avere nel trasmette alle future generazioni i valori dell’Esercito Italiano.

Torna su
PalermoToday è in caricamento