menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Aveva sette lavoratori in nero", maxi multa per un ambulante

La Finanza ha scoperto che 5 erano completamente in nero e 2 percepivano denaro fuori busta. Controlli anti contraffazione: sequestrati dvd e cd falsi in via Maqueda e scarpe "d'imitazione" alla Zisa: una denuncia

Cinque dipendenti su sette erano completamente in nero e altri due percepivano denaro “fuori busta”. E’ scattata così una maxi sanzione  da 55.625 euro per un venditore ambulante di alimentari e bevande controllato dai finanzieri del nucleo di polizia tributaria. Responsabili un 49enne palermitano inquadrato come dipendente e il titolare di diritto della ditta verificata, una 39enne palermitana.

CONTRAFFAZIONE. La lotta contro la contraffazione portata avanti da baschi verdi del gruppo pronto impiego della guardia di finanza continua senza sosta. Nel corso dei consueti servizi di controllo del territorio le forze dell’ordine hanno scoperto due persone nei pressi di via Maqueda che vendevano Cd e Dvd falsi, masterizzati illecitamente e privi del marchio Siae insieme ad altri accessori di abbigliamento. Entrambi i soggetti alla vista dei finanzieri hanno abbandonato la merce esposta per la vendita, dandosi precipitosamente alla fuga. Complessivamente, sono stati sequestrati a carico di ignoti 559 tra supporti audiovisivi contenenti brani musicali e film di recente proiezione nelle sale cinematografiche e borse ed occhiali, recanti il marchio contraffatto. Nel corso di un altro intervento alla Zisa, i finanzieri, dopo alcuni appostamenti, hanno notato una persona entrare in un condominio con una voluminosa scatola di cartone il cui contenuto erano conservate 165 paia di scarpe marca Nike. Nell’androne dello stabile, i finanzieri hanno ritrovato altre 165 scatole di cartone dello stesso tipo. Il responsabile, un 57enne palermitano, è stato denunciato piede libero.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento