Strade colabrodo, oltre 23 milioni per mettere in sicurezza l'asse Corleone-Partinico

Diversi gli interventi inseriti nel Piano Triennale delle Opere 2020-2022. Alcuni già in fase avanzata, pronti per essere eseguiti. L'elenco completo

Rendere sicure le strade sull'asse viario Corleone-Partinico. A questo mira il piano triennale programmato dal sindaco metropolitano, Leoluca Orlando, lo scorso anno e facendo seguito all'accordo di programma sottoscritto con i Comuni del Corleonese.

L'elenco degli interventi nel Piano Triennale delle Opere 2020-2022:

SP4

- Intervento sulla frana dal km 22,70 al km 19 lato Corleone. Importo complessivo di 4.000.000 euro, finanziato con i fondi della delibera della Giunta regionale 64 del 2016;
- Intervento sulle frane di Pietralunga ai km 8,7; km 9; km 9,3 e al km 9,8 per un importo complessivo di 5.350.000 euro, finanziato con i fondi del commissario straordinario per i dissesti idrogeologici (o con i fondi del DM 49 del 2019);
- Intervento sul piano viabile da Corleone al km 14 per un importo complessivo di  4.748.000 euro, finanziato con i fondi del DM 49 del 2019, la cui gara è stata bandita il 17-7-2020 e che sarà celebrata il 10-8-2020;
- Intervento sul piano viario da San Cipirello al km 10 importo complessivo di 5.000.000 euro progetto redatto, finanziato con i fondi del DM 49 del 2019; 
- Intervento sul piano viario dal km 10 al km 14 per un importo complessivo di 2.500.000 euro, finanziato con i fondi del DM 49 del 2019; 
- redazione del progetto preliminare della frana 22,700 e frane di Pietralunga lato monte alla sede stradale per un importo complessivo di 5.000.000 euro finanziato con i fondi del Commissario Straordinario per i dissesti idrogeologici in quanto trattasi di un intervento su una frana a monte della sede viaria che ha fatto slittare la sede stradale di 14 metri circa.

SP2

- Intervento sulla SP2 e sulla Intercomunale 17 (circonvallazione di San Cipirello denominata Via Berlinguer) per un importo complessivo di 1.500.000 euro finanziato con i fondi della delibera della Giunta regionale 64 del 2016 con l'aggiunta di un finanziamento con fondi della Città Metropolitana di Palermo pari a 100.000 euro per effettuare le prove sulle opere di presidio;
- Intervento dal bivio di Fellamonica fino a San Cipirello con importo complessivo di 500.000 euro finanziato con i fondi del Patto per il Sud gara celebrata;
- Intervento per il completamento della SP2 per un importo complessivo di 1.000.000 euro finanziato con i fondi del DM 49 del 2019.

Attualmente risulta redatti i seguenti interventi:

- Intervento sulla frana dal km 22,70 al km 19 lato Corleone (importo complessivo di 4.000.000 euro in attesa del decreto regionale di finanziamento);
- Intervento sulle frane di Pietralunga ai km 8,7; km 9; km 9,3 e al km 9,8 (importo complessivo di 5.350.000 euro in attesa dell'approvazione in conferenza di servizi);
- Intervento sul piano viabile da Corleone al km 14 (importo complessivo di 4.748.000 euro in attesa aggiudicazione della gara);
- Intervento sul piano viario da San Cipirello al km 10 (importo complessivo di 5.000.000 euro da avviare l'approvazione in conferenza di servizi); 
- Intervento sul piano viario dal km 10 al km 14 (importo complessivo di 2.500.000 euro da avviare l'approvazione in conferenza di servizi);
- Intervento sia sulla SP2 che sulla Intercomunale 17 (circonvallazione di San Cipirello denominata Via Berlinguer) per un importo complessivo di 1.600.000 euro in attesa del decreto regionale di finanziamento;
- Intervento dal bivio di Fellamonica fino a San Cipirello con importo complessivo di 500.000 euro in fase di aggiudicazione.

"Tali progetti, redatti dal personale tecnico della Città Metropolitana di Palermo e pronti per essere eseguiti, ammontano 23.698.000 euro  - si legge in una nota - . Quando verranno completati gli iter amministrativi di approvazione nonché perfezionati i relativi decreti di finanziamento potranno consentire l'apertura dei cantieri relativi". Le due gare già avviate ammontano invece complessivamente a 5.248.000 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Così come per altre aree della ex provincia la Città Metropolitana, espressione delle amministrazioni comunali, con le sue strutture tecniche, ha organicamente affrontato l'annoso problema e le troppe criticità della viabilità nel territorio tra San Cipirrello e Corleone - sottolinea Orlando -.  Desidero esprimere apprezzamento e esortazione per i tanti interventi indispensabili per la vivibilità di una vasta zona a servizio di cittadini, agricoltori e turisti; una attività che ha potuto e potrà essere svolta oggi grazie alla predisposizione di risorse finanziarie e di progetti".
 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Ragazzo scomparso da 11 giorni, l'angoscia della famiglia: "E' uscito a piedi e non è più rientrato"

  • Coronavirus, in Sicilia morti altri tre anziani: 75 i nuovi contagi, più della metà a Palermo

  • "Cocktail in mano e mascherine al gomito": due pub chiusi per violazione norme anti Covid

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento