rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

Acqua, stop agli sprechi: "Entro un mese i lavori a Scillato saranno completati"

L'Amap sta realizzando una condotta temporanea in Kevlar che garantirà un'erogazione di circa 400/600 litri d'acqua al secondo. Il sindaco Orlando: "Stiamo agendo per trovare una soluzione ad un problema annoso"

Ad aprile il collegamento tra l'acquedotto di Scillato e Palermo sarà riattivato. Niente più sprechi quindi nè disagi per i cittadini: i lavori in corso garantiranno un’erogazione di circa 400/600 litri d’acqua al secondo, altrimenti destinati a disperdersi in mare. "L’Amap - spiega il Comune - sta realizzando in questi giorni una condotta in Kevlar a servizio dell'acquedotto di Scillato, per circa 1,8 chilometri, sostenendo interamente a proprio carico, gli oneri dell’intervento, per circa 1.500 mila euro". 

I lavori stanno interessando le contrade Scacciapidocchi e Burgitabus, dove alcuni anni fa ci fu una frana. Grazie alla tecnologia brevettata dalla società tedesca Radlinger, la tubatura flessibile in Kevlar verrà inserita all'interno del cavidotto pre-esistente, con 3 tubi di diametro fra 250 e 300 mm.

"Ancora una volta - afferma il sindaco Leoluca Orlando - l'Amap conferma il suo ruolo di azienda a servizio dei cittadini, in questo caso agendo per trovare soluzione ad un problema annoso e mettendo fine ad una vicenda ancor più incredibile in considerazione della prolungata penuria di piogge".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acqua, stop agli sprechi: "Entro un mese i lavori a Scillato saranno completati"

PalermoToday è in caricamento