Lavori per il collettore fognario, code infinite a Sant'Erasmo

Una sola corsia a senso unico: per consentire le operazioni di scavo via Messina Marine è stata dimezzata. Un duro colpo per la viabilità della zona

Caos a Sant'Erasmo - foto di Emanuele Vullo

Un "concerto" infinito di clacson, automobilisti disorentati e traffico in tilt. Lunghe code in via Messina Marine, dove da ieri sono in corso i lavori per la realizzazione del collettore fognario nella zona del Foro Italico. Dopo gli interventi nel tratto fra via Porta dei Greci e via Lincoln, questa volta le transenne hanno "traslocato" nella zona di Sant’Erasmo. La deviazione imposta dalla presenza del cantiere ha creato questa mattina lunghe code (come è ben visibile dalle foto di Emanuele Vullo). Per consentire le operazioni di scavo, via Messina Marine da ieri mattina è stata di fatto dimezzata. Un duro colpo per la viabilità della zona. Una sola corsia a senso unico, con diversi automoblisti spiazzati che hanno "ignorato" la novità, sfruttando il doppio senso.

Auto e mezzi pesanti sono rimasti imbottigliati per parecchio tempo, tanto da far scatenare un fiume di proteste. Gli interventi rientrano nell'ambito dei lavori di disinquinamento della fascia costiera dall'Acquasanta al fiume Oreto e per l'adduzione delle acque del depuratore di Acqua dei Corsari mediante il potenziamento del "Sistema Cala".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, gli spostamenti della turista bergamasca: "Ha girato per Palermo, indagini su dove è stata"

  • Coronavirus, primo caso a Palermo: turista di Bergamo è positiva

  • Rissa fuori dalla discoteca, ragazzo di 21 anni muore accoltellato a Terrasini

  • Coronavirus a Palermo, i contagiati tra i turisti bergamaschi salgono a tre

  • Coronavirus, Musumeci: "Sospensione lezioni nelle scuole di Palermo e provincia"

  • Terrasini, rissa mortale dopo la discoteca: "In un video la coltellata fatale"

Torna su
PalermoToday è in caricamento