rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Villaggio Santa Rosalia / Via Ernesto Basile

Via Ernesto Basile, Rap al lavoro per aprire entro maggio il settimo Centro comunale di raccolta

La maxi isola ecologica per il conferimento di rifiuti differenziati e ingombranti sorgerà in un'area di 1.900 metri che ricade all'interno del parcheggio pubblico confinante con la cittadella universitaria. Caruso: "Puntiamo a servire tutti i quartieri della città"

La Rap lavora per aprire entro maggio quello che dovrebbe essere il settimo Centro comunale di raccolta: la maxi isola ecologica per il conferimento di rifiuti differenziati e ingombranti che sorgerà in una porzione del parcheggio pubblico di via Ernesto Basile, confinante con la cittadella universitaria.

I lavori per il riadattamento dell'area (che ha una superficie complessiva di 1.900 metri quadrati) sono iniziati lo scorso 11 marzo in concomitanza con l’inaugurazione di un altro Centro comunale di raccolta, quello di piazzale Giotto. Il progetto, presentato dalla Rap, è stato approvato dal Comune, che ha autorizzato la riconversione del parcheggio Basile con un'ordinanza sindacale del 2 dicembre 2021.

"Sono in corso i lavori di demolizioni dei marciapiedi e contemporaneamente si sta scavando per i relativi tracciati elettrici, allacciamenti fognari ed idrici - spiega Girolamo Caruso, amministratore unico di Rap -. Sono in via di conclusione anche le relative procedure di gara per l’acquisizione di monoblocchi per gli uffici e gli spogliatoi. La prossima settimana sono previsti ulteriori scavi per predisporre la recinzione perimetrale, posizionare le aiuole esistenti con l'obiettivo di migliorare la viabilità".

Con il Ccr Basile, Comune e Rap puntano "all'implementazione del sistema di raccolta differenziata che include, oltre all’estensione del sistema 'porta a porta', anche l’allestimento di una rete di isole ecologiche a servizio dei cittadini, distribuite in modo da poter servire tutti i quartieri della città. Salvo imprevisti non dipendenti dalla nostra volontà - conclude Caruso - entro maggio Palermo avrà il suo settimo centro comunale di raccolta".

“Esprimo il mio apprezzamento alla Rap - afferma Antonino Randazzo, consigliere del M5S - per l'avvio dei lavori di un nuovo Centro comunale di raccolta in via Ernesto Basile. Si tratta di un importante passaggio che dota un essenziale servizio ad un'area importante della città fino ad ora sprovvista. L'auspicio è che la futura amministrazione comunale possa continuare tale percorso in un territorio che avrebbe bisogno almeno di altri 20 centri di raccolta facendo, così, diventare capillare il servizio di raccolta di ingombranti e Raee. Tale percorso sarà nel programma politico del Movimento 5 Stelle ed è oggi occasione per sollecitare ancora una volta a questa amministrazione l'attivazione di un  sistema di pesatura e sconti della Tari e l'introduzione di incentivi per tutti quei cittadini virtuosi che conferiscono i rifiuti presso questi Ccr come prevedono i regolamenti comunali".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Ernesto Basile, Rap al lavoro per aprire entro maggio il settimo Centro comunale di raccolta

PalermoToday è in caricamento