menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spunta un nuovo cantiere in via Roma, il traffico va in tilt

Sorpresa per gli automobilisti: via alla nuova fase di lavori straordinari all'altezza dell'incrocio con via Amari. Si tratta di operazioni per il disinquinamento della fascia costiera. VIDEO all'interno

Sorpresa per gli automobilisti: spunta un nuovo cantiere in via Roma. A causa di "lavori "straordinari", il Comune ha sistemato le transenne nel tratto all'incrocio con via Amari. Si tratta di interventi per il disinquinamento della fascia costiera, nell'ottica del completamento del collettore fognario, che rientra nel cosiddetto potenziamento del "Sistema Cala".

Chiusa la semi-carreggiata all'altezza dell'incrocio con via Emerico Amari: una "sorpresa" per gli automobilisti, che di colpo hanno dovuto a che fare con l'improvviso restringimento della sede stradale di uno degli snodi principali del traffico in centro. Gli interventi da 14 milioni di euro per portare i liquami al depuratore di Acqua dei Corsari, seguono a ruota quelli che recentemente hanno "causato" la chiusura della corsia preferenziale degli autobus in direzione stazione centrale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Stavolta gli operai si sono spostati sulla corsia opposta, quella che sale fino a piazza Sturzo. Le transenne sono state montate a poche centinaia di metri dal cantiere di via Amari, ormai "storico", vista la sua "longevità". Auto in coda per cercare di guadagnare qualche metro, nella speranza di beccare il verde: i lavori andranno avanti per due settimane.

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento