Lavori sulla Palermo-Catania, chiude la corsia di sorpasso tra Bagheria e Villabate

Per permettere ai tecnici dell'Anas di sostituire lo spartitraffico in sicurezza la carreggiata verrà ristretta limitatamente all’area di volta in volta interessata dal cantiere

Da lunedì tornano i lavori sull'autostrada Palermo-Catania. I tecnici dell'Anas sostituiranno lo spartitraffico tra Bagheria e Villabate. L'intervento comporterà il restringimento di carreggiata e, nel dettaglio, la chiusura della corsia di sorpasso, limitatamente all’area di volta in volta interessata dal cantiere, in entrambe le direzioni. I lavori sono ubicati al km 3,000, al km 2,700 e al km 0,000. Il primo intervento sarà effettuato al km 3,000 della carreggiata in direzione Palermo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: scatta il coprifuoco dalle 23

  • Ordinanza di Orlando, divieti non solo in centro: "Ecco le strade dove non ci si potrà fermare"

  • Conte firma il nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata l'ordinanza di Musumeci

  • Regione, nuova stretta anti Covid: locali chiusi alle 23, dad nei licei e trasporti dimezzati

  • Piazza di Mondello, chiuso ristorante: "Bagno senza sapone e lavoratori in nero"

  • Le mosse anti Covid di Orlando: nessun coprifuoco ma divieto di sostare in strada

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento