Le strade di Bagheria si rifanno il look: lavori partiti

Asfalto nuovo di zecca in via Lanza, via Basile e via Santa Rosalia. L'assessore Fabio Atanasio: "L’assenza di manutenzione, protrattasi per anni, ha comportato un progressivo deterioramento"

Via Lanza, via Giotto, via Basile, via Santa Rosalia sono solo alcune delle strade di Bagheria che presto avranno un manto stradale nuovo di zecca. L’opera di scarificazione è iniziata e presto le strade saranno riasfaltarle in toto. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"E’ il prosieguo di un’attività - dichiara l’assessore ai Lavori pubblici Fabio Atanasio - che ha dato priorità a quelle strade ad alta densità veicolare dove la presenza di buche e avvallamenti del manto, rappresentavano un maggiore rischio per gli automobilisti e i pedoni. L’assenza di manutenzione, protrattasi per anni, ha comportato un progressivo deterioramento. Ad agosto 2014 abbiamo effettuato un’analisi dello stato dell’arte ed una ricognizione delle condizioni di tutte le strade cittadine. In quello stesso anno abbiamo iniziato i primi lavori di pulitura delle caditoie e la sistemazione di diverse buche stradali".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Palermo usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trabia, matrimonio da incubo: sposa investita dalle fiamme durante il flambè di benvenuto

  • Tragico incidente in via Roma, scontro auto-moto: un morto

  • Chiudono il negozio mentre sono in camerino, mamma e figlia bloccate per 2 ore da Ovs

  • Viale Regione, rapinatori armati di coltello assaltano il Lidl: scatta il fuggi fuggi

  • Coronavirus, 61 i nuovi casi in Sicilia: a Palermo un'altra vittima e un neonato contagiato

  • Sedici anni senza la voce sublime di Giuni Russo, ma a Palermo neanche una via per ricordarla

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento