Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca Libertà / Viale Lazio

Lavori per l'anello ferroviario, viale Lazio diventa "strada senza uscita"

Il riferimento è al tratto compreso tra via Libertà e via Sicilia, dove per più di due anni verrà istituito anche il doppio senso di marcia, con sospensione della corsia riservata. "Cantierizzato" anche viale Campania

Il grafico inserito nell'Ordinanza con la viabilità alternativa

Nell'ambito dei lavori per la realizzazione dell'anello ferroviario, l'Ufficio Mobilità Urbana ha emesso una Ordinanza per consentire la canterizzazione di viale Lazio, via Sicilia e viale Campania. "Il provvedimento - spiega il Comune - sarà valido fino al 16 luglio 2017". Ma non è stata comunicata ancora la data d'inizio dei lavori. In particolare viale Lazio, nel tratto compreso tra via Libertà e via Sicilia, sarà strada senza uscita e a doppio senso di marcia, con sospensione della corsia riservata, fino al limite del cantiere. In questo tratto sarà, tuttavia, consentito l'accesso ai residenti e a coloro che sono diretti verso gli esercizi commerciali e sarà garantito un percorso pedonale. Identica situazione per il tratto di via Sicilia compreso tra via Brigata Verona e viale Lazio.

In via Sicilia, nel tratto compreso tra piazza IV Novembre e viale Lazio verrà istituito il doppio senso di marcia con strada senza uscita su viale Lazio. Anche in questo caso sarà garantito, anche su un solo lato, un percorso pedonale. Gli altri provvedimenti dell'ordinanza riguardano via Montenero, strada senza uscita su viale Lazio per veicoli e pedoni, Vicolo Pandolfini, dove per i residenti, all'incrocio con piazza IV Novembre, sarà possibile anche la svolta a destra verso via Sicilia.

Sul viale Lazio, nel tratto compreso tra viale Campania e via Sicilia, la strada sarà senza uscita e a doppio senso di marcia, con sospensione della corsia riservata, fino al limite del cantiere. Anche in questo caso, sarà consentito l'accesso ai residenti diretti verso gli esercizi commerciali. Infine sul viale Campania verrà chiusa la carreggiata di monte, tra via Brigata Verona e viale Lazio, garantendo, col doppio senso di marcia sulla carreggiata opposta, il raggiungimento di tutte le direzioni.
 
La viabilità alternativa è riportata nel grafico inserito nell'Ordinanza (vedi foto) e riguarda fondamentalmente due itinerari: piazza Don Bosco,  via del Granatiere, piazza Vittorio Veneto, viale Croce Rossa/via Brigata Verona, da una parte; via Generale Di Giorgio, via della Libertà, via F. P. Di Blasi, viale Boris Giuliano, viale Piemonte e viale Lazio/viale Campania dall' altra.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori per l'anello ferroviario, viale Lazio diventa "strada senza uscita"

PalermoToday è in caricamento