Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Lavori per l'anello: piazza Castelnuovo chiude per un anno, viabilità rivoluzionata

Area off-limits per le auto dal prossimo 9 febbraio fino al 31 gennaio del 2019. Verrà istituito il doppio senso in un tratto di via Dante, con deviazione in via Garzilli per chi procede in direzione mare. Gli operai della Tecnis dovranno realizzare la galleria della futura metropolitana

L'area del cantiere e la nuova viabilità

Piazza Castelnuovo off-limits per un anno per i lavori all'anello ferroviario. La chiusura al traffico scatterà il prossimo 9 febbraio e durerà fino al 31 gennaio del 2019: periodo in cui gli operai della Tecnis dovranno realizzare gli scavi per la galleria della futura metropolitana. La tempistica dei lavori è stata messa nero su bianco un'ordinanza dell'ufficio Traffico del Comune, nella quale viene indicata la nuova viabilità provvisoria.

Una vera e propria rivoluzione per gli automobilisti nell'area delimitata da piazza Castelnuovo, via Paternostro ed un tratto di via Dante. Con l'apertura del cantiere, infatti, verrà istituito il doppio senso di circolazione in un "pezzo" di via Dante e di piazza Castelnuovo. Fino al termine dei lavori, niente più isola pedonale nelle giornate di sabato, festive e domenicali lungo l'asse via Libertà-via Ruggero Settimo. Dal 9 febbraio, chi procede da via Paternostro in direzione mare si troverà di fronte una strada senza uscita. Pre questa ragione gli automobilisti che da via Paternostro vogliono raggiungere via Amari dovranno percorrere via Garzilli e un tratto di via Dante. 

Nei tempi prefissati dall'ordinanza, la Tecnis dovrebbe preparare la struttura necessaria a creare la galleria. Intanto, per alleggerire il traffico, il Comune riaprirà via Emerico Amari. Seppur in tre diverse fasi: il primo tratto sarà percorribile fra dieci giorni, il secondo entro febbraio, il terzo da inizio aprile. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori per l'anello: piazza Castelnuovo chiude per un anno, viabilità rivoluzionata

PalermoToday è in caricamento