rotate-mobile
Cronaca

Manutenzione tram e passante: pagati gli stipendi arretrati ai 200 lavoratori Eds

Non ricevevano lo stipendio da dicembre. Fiom: “Aspettiamo risposte dal tavolo con Comune, Amat e azienda per mettere fine ai ritardi nei pagamenti”. Se così non fosse il sindacato è pronto a intraprendere nuovi scioperi

Pagate le retribuzioni ferme da dicembre ai 200 lavoratori metalmeccanici di Eds Infrastrutture, impegnati nella manutenzione del tram e del raddoppio ferroviario. L'azienda ha comunicato il via libera all'erogazione delle somme arretrate poco prima dell'assemblea,  con i lavoratori del raddoppio ferroviario Campofelice di Roccella, che si è svolta ieri pomeriggio a Casteldaccia. E oggi, a tutti i lavoratori di Eds, sia a quelli impegnati nei cantieri palermitani che delle altre regioni d'Italia, sono stati pagati gli stipendi di dicembre e la tredicesima.

A darne notizia è la Fiom che resta in attesa di essere convocata dal Comune. Venerdì prossimo, alle 10.30, dovrebbe tenersi un incontro con l'assessore con delega al Lavoro, Giovanna Marano, il direttore esercizio tram Palermo, Marco Pellerrito, il direttore esercizio di Amat, Gianfranco Rossi e la Eds per discutere dei motivi del continuo ritardo nei pagamenti degli stipendi . “La Fiom- dichiara Francesco Foti, della segreteria Fiom Cgil Palermo - ha avviato le procedure di raffreddamento per i lavoratori del tram. Se dal tavolo non arriveranno risposte, siamo pronti a intraprendere azioni lotta e nuovi scioperi. Intendiamo mettere fine al calvario che vivono i lavoratori: subiscono ritardi nei pagamenti da quando il tram è entrato in funzione”. Lunedì, intanto, dalle 9 alle 10, si terrà un'altra assemblea nel deposito di via Leonardo da Vinci, con i lavoratori impegnati alla manutenzione del tram.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manutenzione tram e passante: pagati gli stipendi arretrati ai 200 lavoratori Eds

PalermoToday è in caricamento