Lavati i portici di piazzale Ungheria, via i clochard: "Restituito il decoro alla zona"

I senza dimora sono stati accompagnati in alcune strutture comunali e sanitarie per ricevere cure e assistenza. Sul posto i vigili e le squadre Rap per sanificare gli spazi

Maxi intervento in piazzale Ungheria per l'assistenza ai senza dimora, per la pulizia, il decoro e per la sistemazione degli spazi. "Un'equipe dei servizi sociali - spiegano dal Comune - ha incontrato fin dalle prime ore del mattino alcune persone con disagio sociale e, in alcuni casi, psichiatrico, affinché gli stessi accettassero l'assistenza fornita sia di tipo sanitario, sia di tipo sociale. I senza dimora presenti sul posto hanno acconsentito di essere accompagnati presso strutture comunali o sanitarie per ricevere cure e assistenza. Tutti hanno comunque scelto di lasciare l'area come luogo di sosta. Al termine di questa prima fase, squadre coordinate di operai comunali e della Rap sono intervenuti per la pulizia e la sanificazione delle aree interessate, e per il ripristino del decoro urbano. Si è, quindi, proceduto al lavaggio dei portici e alla sistemazione di elementi di arredo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'intervento è stato assistito da agenti della polizia municipale. "Si è trattato di un intervento significativo - hanno dichiarato gli assessori Fabio Giambrone, Giuseppe Mattina e Sergio Marino presenti sul posto - per affermare e confermare che è possibile e necessario coniugare diverse esigenze ugualmente importanti. I cittadini senza dimora, in alcuni casi persone con grave disagio psichiatrico, hanno potuto usufruire della necessaria assistenza, in un'ottica di inclusione, accompagnamento e cura. Allo stesso tempo si è ripristinato, grazie anche al supporto di Rap, il decoro di una zona della città che negli ultimi mesi è stata oggetto di utilizzi impropri che ne hanno compromesso la fruibilità e l'immagine". 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • Virus, verso una nuova ordinanza: mascherine obbligatorie all'aperto e stretta sulla movida

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

  • Abbattuto il pilastro del cancello di Villa Igiea: assessore chiama i carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento