Lunedì, 25 Ottobre 2021
Cronaca

L'Università "premia" Catia Bastioli, laurea honoris causa in Ingegneria dei Materiali

La scienziata, ideatrice di numerosi brevetti, nel 2007 è stata nominata inventore dell'anno per le scoperte relative alle bioplastiche da amido dal 1991 al 2001. Oggi è Presidente di Terna e Mater-Biopolymer e amministratore delegato di Novamont, Mater-Bioteche e Matrica

Laurea magistrale honoris causa in Ingegneria dei Materiali a Catia Bastioli, scienziata e imprenditrice palermitana inventore di innumerevoli brevetti nel settore dei biopolimeri e dei processi di trasformazione di materie prime rinnovabili. Già insignita dell'“European Inventor of the Year 2007” dall’European Patent Office e dalla Commissione Europea per le invenzioni relative alle bioplastiche da amido dal 1991 al 2001, la chimica questa mattina, nella Sala delle Capriate del Rettorato dell’Università degli Studi di Palermo, ha ricevuto questo nuovo riconoscimento.
 
Successivamente Catia Bastioli ha tenuto la lectio magistralis dal titolo “Innovazione e infrastrutture della bioeconomia per riconnettere economia e società”. Membro di importanti gruppi di lavoro dell’Unione Europea su cambiamenti climatici, ambiente e materie prime rinnovabili, come l’EU Bioeconomy Panel e l’High Level Panel of the European Decarbonisation Pathways Iniziative della Commissione EU, Bastioli è attualmente anche Presidente Terna e Mater-Biopolymer, amministratore delegato di Novamont, Mater-Bioteche e Matrica. È full member del Club di Roma e Presidente del Kyoto Club. Presiede il Cluster Nazionale Chimica Verde. Dal 2013 è Cavaliere dell’Ordine “Al Merito della Repubblica Italiana”.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Università "premia" Catia Bastioli, laurea honoris causa in Ingegneria dei Materiali

PalermoToday è in caricamento