Cronaca Contrada Romana Salinelle

Lascari, furto in villa alle Salinelle: arrestato giovane palermitano

I carabinieri lo hanno bloccato dopo che era stato visto uscire dall'abitazione con delle buste di plastica. Ad attenderlo in auto un uomo e una donna, che sono stati denunciati. La refurtiva, del valore di circa 2 mila euro, è stata restituita al proprietario

G.C., 19 anni

Sorpreso con le "mani del sacco" dopo aver compiuto un furto in villa alle Salinelle, nota località balneare del comune di Lascari. I carabinieri hanno arrestato con l'accusa di furto un palermitano di 19 anni, G.C, volto noto alle forze dell'ordine. Altri due complici, tra cui una donna, sono stati denunciati in stato di libertà per lo stesso reato.

I fatti. Intorno alle 13 una chiamata alla sala operativa dei carabinieri segnalava la presenza di persone sospette che si aggiravano nella zona. Il giovane era stato notato mentre usciva da un’abitazione con delle buste di plastica nera in mano, mentre si incamminava verso una macchina. Ad attenderlo nelle immediate vicinanze a bordo di una Fiat Punto un uomo e una donna.

Dopo pochi minuti le gazzelle del nucleo Radiomobile, insieme ai colleghi di Lascari, sono intervenuti sul posto riuscendo a bloccare il diciannovenne e suoi due complici: F.D., 54 anni di Collesano, e G.P.,  18 anni di Cefalù. All’interno delle buste in plastica è stata rinvenuta la refurtiva appena portata via dall’abitazione: vestiti, un iPhone, una telecamera digitale e altri oggetti per un valore complessivo di circa duemila euro. La refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario.

A seguito del rito direttissimo e convalida dell’arresto, a G.C. è stata applicata la misura dell’obbligo di dimora e di firma due volte la settimana, pertanto rimesso in libertà. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lascari, furto in villa alle Salinelle: arrestato giovane palermitano

PalermoToday è in caricamento