rotate-mobile
Cronaca Lascari

Lascari, entra in casa chiedendo un po' d'acqua: derubata anziana

La ragazza finita in manette, M.S. di 21 anni, originaria dell'ex Jugoslavia, è stata notata da alcuni cittadini mentre entrava ed usciva in pochi minuti, con fare sospetto, dalla palazzina dove abita la vittima, una donna vedova e pensionata di 76 anni

"Scusi signora, non è che gentilmente potrebbe darmi un bicchiere d'acqua". Con una scusa del genere M.S., 21enne originaria dell'ex Jugoslavia, si è introdotta nell'abitazione di una 76enne di Lascari per rubarle denaro contante ed oggetti di valore. La ragazza, già agli arresti domiciliari, è stata arrestata dai carabinieri della compagnia di Cefalù.

L'intervento degli agenti delle forze dell'ordine è frutto della segnalazione di alcuni cittadini, che avevano notato la ragazza entrare con fare guardingo nella palazzina dove abita signora, vedova e pensionata, per uscirne poco dopo. La ragazza, inoltre, è stata vista gettare qualcosa nel giardinetto di un'abitazione vicina: poco dopo sono arrivati i carabinieri che l'hanno subito rintracciata.

Nella sua borsa è stata rinvenuta la somma di 150 euro, di cui la 21enne non ne ha saputo spiegare la provenienza. Una volta trasportata in caserma, gli accertamenti hanno permesso di appurare che la ragazza non fosse nuova ad azioni del genere e che, tra l'altro, era evasa dagli arresti domiciliari. M.S. è finita così al carcere Pagliarelli in attesa di aggiornamenti dall'autorità giudiziaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lascari, entra in casa chiedendo un po' d'acqua: derubata anziana

PalermoToday è in caricamento