Cronaca Sperone

Rifiuti incendiati allo Sperone, sassi contro i vigili del fuoco

Una squadra è intervenuta per domare le fiamme, ma è stata accolta con un lancio di pietre. I vigili sono rimasti illesi, mentre il mezzo è stato colpito. E' stato necessario il supporto dei carabinieri

Intervento movimentato, la notte scorsa, per i vigili del fuoco arrivati allo Sperone per domare un incendio di rifiuti. Al loro arrivo sono stati accolti da una sassaiola.  

E' accaduto in largo di Vittorio quando, intorno all'una di notte, una squadra è giunta per domare le fiamme che avevano avvolto un cumulo di rifiuti. Ignoti hanno lanciato dei sassi contro i vigili, rimasti però illesi. Colpito, invece, il loro mezzo.  

“Solidarietà ai vigili del fuoco di Brancaccio che solo per un caso fortuito non hanno riportato ferite" è espressa da Antonio Brizzi, segretario generale del Conapo. "Quanto accaduto - dice - non va sottovalutato perché è un atto di delinquenza contro lo Stato con danneggiamenti a un mezzo di soccorso pubblico nuovo e pagato con i soldi degli italiani, per questo chiediamo indagini approfondite e pene esemplari. Al ministro Salvini chiediamo di inasprire le pene verso chi delinque contro operatori e mezzi adibiti all’ordine e alla sicurezza pubblica, compreso il soccorso pubblico".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti incendiati allo Sperone, sassi contro i vigili del fuoco

PalermoToday è in caricamento