Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Fingeva di pregare ma rubava le offerte dei fedeli: palermitano preso con 5 euro ad Assisi

Arrestato il ladro delle chiese della città umbra: si tratta di un uomo di 55 anni. I poliziotti lo hanno notato mentre scendeva da una scalinata con il pugno chiuso. Subito bloccato, ha mostrato le monetine appena rubate

Il palermitano inchiodato dalle telecamere

Fingeva di pregare, invece rubava le offerte lasciate dai fedeli. E' stato arrestato il ladro delle chiese di Assisi: si tratta di un palermitano di 55 anni. Gli agenti della polizia lo hanno individuato e denunciato. Era specializzato in furti nei santuari della città umbra. I poliziotti lo hanno notato mentre scendeva da una scalinata con il pugno chiuso. Subito bloccato, ha mostrato le monetine appena rubate. 

L'uomo è stato perquisito. In tasca aveva 5 euro in monetine e nel borsello che teneva a tracolla, numerosi ritagli di nastro biadesivo ed un pezzo di flessometro metallico lungo circa 20 centimetri, strumenti utilizzati solitamente per prelevare denaro dalle cassette delle offerte. Nella sua auto gli agenti hanno trovato un altro flessometro, due rotoli di biadesivo, una forbice e una tenaglia. 

Le immagini di videosorveglianza della chiesa hanno ripreso l'uomo mentre ammergiava nella cassetta delle offerte, fingendo di pregare. Il 55enne è stato denunciato per possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli e anche per furto aggravato. Per l'uomo è stata avviata la proposta per il foglio di via obbligatorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fingeva di pregare ma rubava le offerte dei fedeli: palermitano preso con 5 euro ad Assisi

PalermoToday è in caricamento