rotate-mobile
Cronaca Partinico

Partinico, ladri entrano di nuovo al Danilo Dolci: suona l'allarme, fuggono a mani vuote

L'incursione è avvenuta la notte scorsa. Sul posto sono arrivati gli operatori della vigilanza privata e i carabinieri. Il dirigente scolastico: "Forse pensavano che avrebbero trovato via libera, li invito a desistere"

I ladri sono entrati ancora una volta nella sede dell’istituto superiore Danilo Dolci, in via Mameli, a Partinico. L'incursione è avvenuta la notte scorsa, intorno all'una. Nessun oggetto però è stato portato via perchè non appena i malviventi hanno messo piede in classe è scattato l'allarme. A stretto giro sul posto sono arrivati gli operatori della vigilanza privata e i carabinieri che hanno potuto constatare insieme al vicepreside, Passannanti, la dinamica dell’accaduto. "Sono entrati da un balcone in viale della Regione, facendo irruzione in una classe, e non contenti - racconta la scuola sui social - sono arrivati fino al corridoio, ma, come ormai è successo più volte negli ultimi mesi, hanno dovuto desistere e scappare, non prendendo nulla". 

Il dirigente scolastico Gioacchino Chimenti è increduto: “Non si capisce come mai, i soliti ignoti continuino a tentare di entrare nella scuola, pur sapendo che ormai i sensori di allarme sono installati in tutte le classi e gli uffici del primo e del secondo piano. Forse pensavano che entrando dai balconi che danno su viale della Regione, dove al momento non c’è il ponteggio per supportare i lavori della facciata, avrebbero trovato via libera". 

Il preside invita i ladri a desistere e lancia un appello anche alla ditta che ha preso l’appalto dell’illuminazione pubblica. "Ripristi le lampade in viale della Regione, in modo da illuminare il tratto di strada dove è ubicata la scuola. Questa comunità scolastica comunque – conclude il preside - proseguirà nella sua azione educativa confidando sul fatto che il nostro lavoro e quello di tutte le altre scuole e agenzie educative del territorio incideranno sempre di più sulla crescita culturale e sociale di questo paese”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Partinico, ladri entrano di nuovo al Danilo Dolci: suona l'allarme, fuggono a mani vuote

PalermoToday è in caricamento