Teatro Garibaldi, inaugurato laboratorio multimediale sull’efficienza energetica

L'iniziativa, ideata dall'Enea, ha lo scopo di offrire ai consumatori di domani la possibilità di toccare con mano l’efficacia dei propri comportamenti per comprenderne l’importanza. Parte integrante del percorso una mostra aperta fino al 3 aprile

Un laboratorio multimediale sull’efficienza energetica ideato per le giovani generazioni e realizzato dall’Enea, in collaborazione con il Gse. L'iniziativa,  realizzata nell’ambito del progetto Kdzenergy, è stata inaugurata questa mattina al Teatro Garibaldi. L'obiettivo è trasmettere ai futuri consumatori comportamenti virtuosi nel campo della sostenibilità ambientale e della transizione energetica verso un’economia carbon free. 

Parte integrante del laboratorio la mostra denominata “la Casa del Sogno, dell’Ascolto e dell’Energia”, aperta fino al 3 aprile, che propone un nuovo approccio didattico-comunicativo per interagire direttamente con gli studenti, anche attraverso un “E-prof” che proporrà consigli, giochi e quiz. Inoltre, saranno a disposizione dei visitatori aree dove poter effettuare esercizi personali connessi con la sensazione, il sogno e il benessere e, nell’area antistante il Teatro Garibaldi, l’EnergyBUS per coinvolgere gli studenti in attività di ricerca e sperimentazione. L’iniziativa di Palermo è realizzata con il supporto di Associazione DinamoLab, Accademia di Belle Arti e istituto comprensivo statale "Maredolce".

“A conferma del fatto che i cambiamenti più sono importanti e profondi più richiedono tempo, questa manifestazione - ha dichiarato il sindaco Leoluca Orlando - pone al centro i bambini, con la loro curiosità e con la loro attenzione al mondo. Costruire un futuro più sostenibile è oggi un imperativo per noi adulti che abbiamo il dovere di lasciare un mondo migliore ai più piccoli, ma altrettanto importante è il ruolo dei bambini e delle bambine, che possono essere a loro volta agenti di un cambiamento profondo della società. Farlo con lo strumento del gioco, del sogno, dell’esperienza laboratoriale è un modo intelligente per rendere questo percorso ancora più coinvolgente, quindi ancora più efficace”.

"L'Agenzia nazionale per l’efficienza energetica in questi anni - ha detto il presidente Federico Testa - ha realizzato numerose iniziative per promuovere una cultura dell’efficienza energetica nel nostro Paese, anche attraverso attività di comunicazione e sensibilizzazione. Con questo nuovo laboratorio multimediale vogliamo offrire la possibilità di sperimentare nuove modalità per coinvolgere i consumatori di domani in un percorso culturale inclusivo nel campo dell’efficienza energetica, dove poter ‘toccare con mano’ l’efficacia dei propri comportamenti e comprenderne l’importanza”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La promozione della cultura della sostenibilità e la sensibilizzazione delle generazioni future sui temi delle fonti rinnovabili e dell’efficienza energetica è uno dei cardini principali sui quali poggia l’azione del Gse, promotore del lavoratorio insieme all'Enea. "Adottare un linguaggio che sappia intercettare il modo di ragionare dei millennials, costituisce - ha dichiarato l’amministratore delegato Roberto Moneta - un passaggio necessario per far comprendere la sostenibilità in tutte le sue sfaccettature, non solo quelle ambientali, ma soprattutto quelle sociali, volte all’inclusione e al contrasto della povertà energetica. È con questo spirito che il Gse ha deciso di sostenere con entusiasmo il progetto KidZEnergy, convinti che possa costituire un tassello importante nel complesso puzzle della transizione energetica verso le rinnovabili".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mazzette per pilotare appalti da 600 milioni, trema la sanità siciliana: 10 arresti

  • Tragedia per una mamma palermitana: bimbo di 10 anni muore incastrato in un cassonetto per indumenti

  • L'incidente di Bonagia, lacrime a "Dallas": morto diciottenne

  • E' subito folla alla Vucciria, Taverna Azzurra quasi come in periodo "pre-Covid"

  • Coronavirus, finalmente ci siamo: per la prima volta zero contagi in Sicilia

  • Fallito attentato all'Addaura, la rivelazione: "Ecco chi tradì Giovanni Falcone"

Torna su
PalermoToday è in caricamento