Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

La Spezia, palermitani si fingono postini e aggrediscono una giovane mamma

Entrambi quarantenni, domiciliati nella vicina Massa Carrara, si sono consegnati alla polizia dopo qualche settimana appena hanno capito di non avere più scampo. Sono stati incastrati grazie alla partecipazione di un residente che ha notato movimenti sospetti

Hanno fatto irruzione in un appartamento di La Spezia, in Liguria, nel quale c'erano una giovanissima mamma con il suo bimbo di appena sette mesi. Coi volti travisati da due caschi da motociclista, hanno buttata a terra la donna, l'hanno aggredita, e puntato la pistola addosso. Poi la fuga. Due palermitani, a distanza di tre settimane, sono stati arrestati. Entrambi quarantenni, domiciliati nella vicina Massa Carrara, hanno deciso di vuotare il sacco quando, dopo un avviso di garanzia e il decreto di perquisizione, hanno capito di non avere più scampo. Così sono stati denunciati a piede libero per rapina aggravata.

I palermitani si erano inizialmente finti postini per farsi aprire la porta. Un particolare aveva ingolosito la coppia di malviventi: nei giorni precedenti avevano notato la giovane mamma per strada. Al polso aveva un costoso orologio. Così i ladri hanno architettato un dettagliato piano per andare a razziare direttamente la casa.

I due hanno però dovuto fare i conti con la veemente la reazione della donna che li ha fatti allontanare a gran velocità, al punto che nella fretta uno dei due ha perso una scarpa da ginnastica. Poi, una volta usciti, il classico cambio di mezzo. Dallo scooter a un'altra vettura intestata ad una terza persona. Hanno buttato un sacco contenente i vestiti e i caschi utilizzati nella rapina.  Il movimento sospetto è stato notato da un cittadino che ha avvertito la polizia. Gli agenti sono riusciti a recuperare preziosi reperti come impronte, capelli e soprattutto il numero di targa. Fino a quando le ricerche si sono intensificate e il cerchio si è chiuso. Ormai col fiato sul collo i due palermitani si sono così consegnati alla polizia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Spezia, palermitani si fingono postini e aggrediscono una giovane mamma

PalermoToday è in caricamento