La macchina della solidarietà arriva a Cefalà Diana con il Cisom

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

In questo momento di grande difficoltà, in cui il sentimento che più pervade le persone é lo sconforto, un grande messaggio di solidarietà e speranza arriva da quegli uomini, quei volontari, che ogni giorno mettono a repentaglio la propria vita e quella delle loro famiglie per il bene della gente comune. Il Comune di Cefalà Diana, piccolo comune dell’entroterra palermitano, come tutti i comuni che in questo momento si trovano in difficoltà, ha lanciato una richiesta di aiuto a cui ha risposto a gran voce il C.I.S.O.M, Corpo Italiano Di Soccorso Dell’Ordine Di Malta. Questo corpo, da sempre impegnato nella solidarietà e sempre in prima linea per far fronte alle emergenze, è venuto in soccorso per cercare di assolvere alle esigenze e richieste del momento e lo ha fatto mettendo a disposizione, non solo beni di prima necessità, ma anche risorse umane , che andranno ad integrare e sostenere i volontari della protezione civile del paese. Un ringraziamento particolare va a Marcello Cenci, che ha messo a disposizione la sua competenza professionale e umana per il nostro piccolo paese. La nostra speranza è che realtà ed incontri come questi possano essere all’ordine del giorno in modo da non lasciare nessuno da solo.

Torna su
PalermoToday è in caricamento