Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

La chiesa di Casa Professa cerca giovani per un cammino di fede

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Leggere il proprio essere attraverso l’arte religiosa. È un percorso di cammino interiore aperto a credenti e laici quella che propone la Chiesa del Gesù, in piazza Casa Professa, a pochi metri dal mercato di Ballarò a Palermo. Si offre ai giovani dai 18 ai 30 anni la possibilità di decifrare le proprie emozioni attraverso gli elementi barocchi che caratterizzano la chiesa e che contengono all’interno numerose storie bibliche e simboliche sconosciute ai più.

Un percorso in 10 tappe che dall’uno ottobre e tutti i venerdì alle 17 vedrà il rettore della chiesa del Gesù padre Walter Bottaccio accompagnare i presenti in una approfondita e minuziosa descrizione della chiesa, con lo scopo di immedesimare i presenti nella sua storia e nella sua spiritualità religiosa. «Quello che c’è dentro di noi – spiega il rettore Bottaccio - è come una pergamena di grande valore. Abbiamo bisogno di srotolare il nostro manoscritto per decifrare i nostri sentimenti e le nostre emozioni. Abbiamo bisogno di salire sul pulpito per gridare la voglia di vivere. Abbiamo bisogno che altri leggano le nostre attese e le nostre speranze che coviamo nel nostro cuore. Il Gesù di Casa Professa, attraverso la sua fantastica Arte, aiuta a leggere dentro il proprio io, quello che si è e quello che si possiede». La partecipazione è gratuita. Chi è interessato può mandare una mail all’indirizzo bottaccio.w@gesuiti.it .

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La chiesa di Casa Professa cerca giovani per un cammino di fede

PalermoToday è in caricamento