rotate-mobile
Cronaca Libertà

L'importanza della condivisione nel Rotary: "Un esempio? La fanpage del Palermo Montepellegrino"

Da Palermo il Rotary nel mondo attraverso i social

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Sono migliaia i contatti giornalieri alla fanpage del Rotary Palermo Montepellegrino, un'attività di comunicazione, voluta fortemente dal preside del Club Antonio Fundarò, che si pone due obbiettivi principali, il primo è quello d'informare e promuovere, verso il mondo esterno al Rotary, quelle che sono le attività ed iniziative promosse dal club nel territorio nonché di esaltare i valori e gli ideali rotariani. Il secondo obiettivo è quello di favorire lo scambio e l'interazione tra i soci del club e dei diversi club del territorio che seguono la pagina del Palermo Montepellegrino, con il distretto e i distretti vicini. Per raggiungere lo scopo prefissato si è reso necessario attuare un’attività quotidiana di comunicazione, cui sta prestando una lodevolissima attività di servizio Alessandro Lo Verde, che mediante la pubblicazione mirata di post efficaci, consente di aumentare la copertura organica dei singoli post proposti, di conseguenza incrementare la fanbase della pagina.

“Oggi molte piattaforme digitali – ha affermato il responsabile per la comunicazione social del Club Palermo Montepellegrino Alessandro Lo Verde, autore del Best Seller “Gestisci i tuoi Risparmi” edito da Dario Flaccovio Editore, il cui ricavato è stato totalmente devoluto in beneficienza a favore dell’Infanzia disagiata - hanno sostituito quello che anticamente era rappresentato dalle piazze, un modo per scambiarsi opinioni, consigli e soprattutto farsi conoscere. Ragion per cui ritengo la presenza su queste piattaforme indispensabile, sia per motivi professionali che per motivi etici. Nel caso dei Rotary, aumentare la conoscenza di chi siamo e di cosa ci occupiamo, di quali sono i nostri valori e la nostra Mission, avvicina la gente e accresce il nostro prestigio”. Inoltre, grazie all'analisi periodica dei dati raggiunti si è già proceduti (per il passato) e si procederà a correggere il piano editoriale per migliorarne le performance. Data la natura del social Facebook, si rende necessario adottare uno stile di comunicazione che operi su tre livelli, visivo, verbale e paraverbale. Il più importante è certamente quello visivo - commenta il presidente del Club Palermo Montepellegrino - poiché maggiormente in linea con lo strumento, pertanto, ogni post ha previsto o una componente video (più raramente) o una foto impattante che riesca ad attrarre immediatamente l'attenzione dell'utente. Per quanto riguarda la componente verbale i post sono sintetici (90 parole è la lunghezza ideale) redatti con uno stile di scrittura semplice, dando incisività al titolo, che possibilmente si stacca dal resto del testo, le informazioni più importanti dovranno essere date all'inizio. A livello para-verbale la comunicazione ha avuto un tono cordiale, amichevole, pur mantenendo una certa serietà rappresentativa dell'istituzione Rotary. Inoltre, è stato fondamentale enfatizzare alcune parole che tendano a dare una forte carica emozionale alla comunicazione stessa, con lo scopo di accrescere il senso di riconoscimento e appartenenza degli iscritti alla pagina e la condivisione spontanea dei contenuti.

“Questo credo sia il motivo che mi ha spinto a prendermi cura della FanPage del Club Rotary Palermo Montepellegrino” ha commentato col sorriso sulle labbra Alessandro Lo Verde, consulente Finanziario per una nota e prestigiosa Banca Italiana, con esperienza nel settore risparmio da oltre 15 anni. E continua “Fare parte di un’organizzazione così prestigiosa mi onora e rende fiero, motivo per cui ho deciso di mettermi al servizio del gruppo per curare quello che ritengo sia uno strumento di comunicazione fondamentale oggi: i Social Network”. Ma cosa sta proponendo il Rotary Club Palermo Montepellegrino? “Dalle frasi che ci presentano, alle attività svolte, dalla solidarietà agli incontri formativi, la condivisione dei contenuti è fondamentale per ampliare la conoscenza del Rotary a favore di quello che in realtà è il nostro gruppo Rotariano: uomini e donne professioniste, che hanno come finalità principale aiutare chi è meno fortunato di noi” ha commentato Lo Verde. “Dalla diffusione della cultura all'alimentazione, dall’assistenza sanitaria all’elargizione di beni che diano sostegno ai più bisognosi, questa è la vera missione del Club e l'uso dei Social ci avvicina a chi è disposto ad unirsi a noi per dare il proprio contributo e a chi invece si trova dall'altra parte e trova supporto nei nostri servizi. A proposito di assistenza sanitaria, sono orgoglioso di far parte del Rotary per tutte le iniziative avviate, tra cui quella dell’eradicazione della Polio, come ho pubblicato in un recente post. Concludo citando una frase che rispecchia in pieno lo spirito Rotariano e che ho inserito nel post del 15 novembre: “Chi serve gli altri ottiene i migliori profitti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'importanza della condivisione nel Rotary: "Un esempio? La fanpage del Palermo Montepellegrino"

PalermoToday è in caricamento