Cronaca Tribunali-Castellammare / Piazza della Kalsa

Kalsa, uova contro polizia municipale e Rap per difendere la "vampa"

Vigili e operai stavano rimuovendo la legna accatastata accanto alla Porta dei Greci quando sono stati bersagliati. In loro aiuto è intervenuta la polizia. Una scena simile è accaduta nei giorni scorsi alla Zisa

Ancora una volta gli uomini delle forze dell'ordine e gli operai della Rap intervenuti per rimuovere la legna accatastata per le "vampe" di San Giuseppe sono stati colpiti da un lancio di uova. E' accaduto alla Kalsa, nei pressi della Porta dei Greci. Agenti della polizia municipale e operai stavano ripulendo l'area da porte, finestre e assi di legno accatastati in strada. Ragazzini, e non solo, li hanno presi di mira. Ma l'obiettivo è stato portato a termine e l'area ripulita.

Kalsa vampa (1)-2

Una scena già accaduta due giorni fa in via Gaetano Mosca. Per consentire agli operai di completare le operazioni di bonifica è stato necessario l'intervento della polizia. Il personale della Rap è intervenuto anche il largo Gerbasi (foto allegate)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Kalsa, uova contro polizia municipale e Rap per difendere la "vampa"

PalermoToday è in caricamento