rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Tribunali-Castellammare / Via Merlo

Kalsa, l'immagine di Cristo sfregiata e presa a pietrate

E' successo in via Merlo, in pieno centro storico, in un'area semi pedonale a due passi dalla chiesa San Francesco d’Assisi

L’immagine di Cristo sfregiata e presa a pietrate. Succede in via Merlo, in pieno centro storico, in un'area semi pedonale. Ci troviamo alla Kalsa, a due passi dalla chiesa San Francesco d’Assisi, dove è presente la cappella votiva che raffigura il volto di Gesù Cristo. Questa mattina la cappella è stata presa di mira da vandali che, oltre ad avere rotto il vetro e derubato la lastra di marmo che reggeva fiori e lumini dei fedeli, l'hanno anche imbrattata con una scritta incomprensibile.

"Un ennesimo atto ignobile che si aggiunge ai numerosi già accaduti in centro storico, come le piante derubate in piazzetta delle Vergini, le panchine di via Maqueda rovesciate o ancora le vetrine spaccate per arraffare il più possibile - dice Antonio Nicolao, vicepresidente della prima circoscrizione -. Possiamo impegnarci a fare una colletta per ripristinare quanto danneggiato, ma è chiaro che da tempo il vandalismo continua ad aumentare a fronte di una presenza delle forze dell’ordine che andrebbe aumentata".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Kalsa, l'immagine di Cristo sfregiata e presa a pietrate

PalermoToday è in caricamento