Cronaca

Un'app per trovare l'avvocato giusto: due palermitani lanciano JustAvv

E' stata lanciata a dicembre, dopo la messa online del sito dove chi ne ha bisogno può trovare il professionista del settore legale che fa al caso suo. Il fondatore Spalletti: "Una piattaforma gradevole e intuitiva dove si può chattare con gli avvocati e pagare online"

Stop al passaparola. Da oggi avvocati e clienti si incontrano online. Grazie a due palermitani è nata JustAvv, una piattaforma dove chi ne ha bisogno può trovare il professionista del settore legale che fa al caso suo. Dall'altro lato gli avvocati hanno una vetrina dove potere vendere le loro competenze in totale trasparenza e avendo la certezza di ricevere, in cambio delle loro consulenze, un pagamento. "Dettaglio" per nulla scontato.

A colmare le lacune del settore, fino a ieri poco digitalizzato, sono stati Mariano Spalletti, 30 anni, Ceo e fondatore di JustAvv, ingegnere del Politecnico di Milano e Domenico Mugavero, 29 anni, cofondatore e laureato in Economia. Completa la squadra il canadese Alessandro Marin, che Spalletti ha conosciuto in Canada mentre lavorava alla tesi di laurea, che si è occupato dello sviluppo tecnico del progetto.

"Tutto è iniziato un anno e mezzo fa - racconta a PalermoToday Spalletti - quando ci siamo accorti che su internet non c'erano soluzioni chiare per chi cercava consulenze legali. Il quadro era molto frammentato quindi abbiamo pensato di fare qualcosa noi per rispondere al bisogno in modo diverso, con una piattaforma online gradevole da vedere, facile ed intuitiva". A fine settembre il progetto è diventato realtà: il sito è andato online. A metà dicembre è stata lanciata anche l'app. Gli avvocati presenti su JustAvv, a soli due mesi dal lancio del servizio, attivo su tutta Italia, sono 130.

"Vengono selezionati - continua il fondatore - perchè vogliamo offrire una risposta di qualità quindi: solo un candidato su quattro è entrato a far parte della piattoforma. Circa 500 le candidature che abbiamo ricevuto". Candidarsi è semplice. Basta registrarsi sul sito e compilare il profilo che viene poi revisionato. Obbligatorio per i candidati indicare la cifra minima richiesta per le consulenze. Grazie all'app i clienti, dopo essersi registrati sulla piattaforma, possono prendere visione dei profili, con tanto di foto, descrizione, percorso accademico, esperienze lavorative e competenze, e contattare i legali sempre e dovunque via chat. Ricevere il preventivo via mail e pagare online.

"Il pagamento - prosegue Spalletti - avviene in maniera anticipata ed è quindi certo, un vantaggio non da poco per gli avvocati. Solo dopo aver pagato i clienti possono recensire il legale dando così un feedback ai futuri potenziali clienti".

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un'app per trovare l'avvocato giusto: due palermitani lanciano JustAvv

PalermoToday è in caricamento