Junker, l'app per gestire la differenziata: Bagheria primo comune palermitano ad attivarlo

L'applicazione consente di riconoscere i materiali ed imparare a differenziarli e funziona da alert ricordando all’utente i giorni in cui deve esporre i rifiuti e che tipo di rifiuti differenziato esporre

Amb e il Comune di Bagheria attivano un'app per la gestione dei rifiuti. Si chiama “Junker”ed è la app che consente in modo facile di fare correttamente la raccolta differenziata attraverso un semplice sistema di ‘riconoscimento’ del rifiuto e la conseguente indicazione delle modalità di smaltimento in base alla normativa del territorio.

Junker è un servizio, fruibile tramite una app scaricabile per smartphone Android ed Apple https://www.junkerapp.it/scarica-junker/ , ed è stato adottato dal Comune di Bagheria mediante l'Amb, la società in house che si occupa della gestione dei rifiuti comunali, primo comune del palermitano cui è seguito Carini e altri 17 comuni dell'Isola, ad utilizzare questo innovativo servizio rivolto ai cittadini. La app consente di riconoscere i materiali ed imparare a differenziarli e funziona da alert ricordando all’utente i giorni in cui deve esporre i rifiuti e che tipo di rifiuti differenziato esporre.

La prima azione è scansionare il codice a barre del prodotto o dell’imballaggio, che si vuole smaltire. Junker lo riconosce grazie ad un database interno di oltre 1 milione di prodotti e ne indica la scomposizione nelle materie prime e i bidoni a cui sono destinate le differenti parti di cui è composto il rifiuto. Il database è un continuo work in progress e viene aggiornato quotidianamente anche grazie al contributo degli utenti. Infatti se il prodotto scansionato non viene riconosciuto, l’utente può trasmettere alla app la foto del prodotto e ricevere la risposta in tempo reale, mentre la referenza viene aggiunta a quelle esistenti.

Junker inoltre offre anche una informazione completa sull’ubicazione dei punti di raccolta, sui calendari del porta a porta e indicazioni per i rifiuti speciali, utili anche per prevenire il rischio di sanzioni indesiderate. L’applicazione è disponibile in quattro lingue – inglese, francese, tedesco oltre all’italiano – quindi è utilizzabile anche dai turisti che si trovano a Bagheria.

"L' app può ottenere risultati ancora più importanti grazie al coinvolgimento attivo dei cittadini che la utilizzano non solo come aiuto per meglio differenziare ma anche per segnalare i rifiuti non categorizzati da inserire in app– sottolinea il primo cittadino Filippo Maria Tripoli - «nell’era delle applicazioni in mobilità, dell'uso sempre più diffuso del digitale, uno strumento di questo tipo al posto della consultazione di elenchi cartacei talvolta incompleti è sicuramente un grande aiuto". "Questa app ci aiuta a ridurre la quantità di rifiuti destinati a discariche e favorisce il riciclo delle materie prime di cui sono composti", sottolinea l'assessore ai Servizi a Rete Angelo Barone.

"Junker è gratuita per il cittadino ed è un utilissimo strumento che hai sempre con te sul tuo telefonino – dice il presidente di AMB, Vito Matranga che ha scelto il prodotto digitale– invitiamo tutti i Bagheresi a scaricarla anche per avere sempre a portata di mano il calendario della differenziata con l'alternanza domenicale tra rifiuto non differenziabile e vetro e metalli".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La app è stata ideata 5 anni fa da tre giovani informatici dell’Università di Bologna, è un’eccellenza italiana dell’economia circolare – spiega il dottor Luca Gatto, referente per la Sicilia di Junker - A livello nazionale i Comuni abbonati sfiorano quota 800, in Sicilia sono 19. Ringraziamo il Comune di Bagheria e AMB per aver creduto nelle potenzialità del nostro prodotto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • Virus, verso una nuova ordinanza: mascherine obbligatorie all'aperto e stretta sulla movida

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

  • Abbattuto il pilastro del cancello di Villa Igiea: assessore chiama i carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento