Domenica, 20 Giugno 2021
Cronaca

Isole pedonali, il Comune ci ripensa L'assessore Bazzi: "Un malinteso"

San Domenico e piazza Bologni invece resteranno così per sempre. Tornano le auto nelle altre aree del centro storico. Una questione "monumentale": il provvedimento di Palazzo delle Aquile è congelato in attesa del responso Unesco

L'assessore al Centro storico Agata Bazzi

Niente, abbiamo scherzato. Le isole pedonali tornano nel cassetto. Ordinanza congelata. Colpa di un “malinteso”. Stop al traffico? Rivoluzione? Addio clacson e pedoni in libertà? Neanche per sogno. Stoppata l’ordinanza di Palazzo delle Aquile che disponeva la chiusura alle auto di Porta Nuova, piazza Sett'Angeli, piazza Bellini, piazza del Parlamento, in attesa del responso dell’Unesco. L’assessore comunale al Centro storico, Agata Bazzi, fa chiarezza: “Si è creato un grande equivoco – dice a PalermoToday -. E' tutta un’invenzione. La realtà è che la prossima settimana la commissione Unesco verrà a Palermo per valutare la candidatura dell'itinerario arabo Normanno. L’Unesco vuole che i monumenti siano protetti, e che attorno a loro siano costituite “zone di rispetto”, attrezzate a tutti gli effetti. L’obiettivo è evitare i crolli”.

La vera notizia dunque si legge nelle pieghe del provvedimento. “Piazza San domenico e piazza Bologni resteranno così per sempre – annuncia l’assessore -. Questa è la nostra intenzione. Abbiamo appena firmato l’ordinanza e intanto rimarranno isole pedonali fino al 15 ottobre. Poi vogliamo comunque prolungare il provvedimento”. I due spazi urbani rimarranno chiusi e arredati. Stop definitivo alle auto nelle piazze, nonostante il “no” dei commercianti.

E le altre aree? Che fine faranno Porta Nuova, piazza Bellini e piazza Sett’Angeli? Ieri gli automobilisti hanno “notato” che non c’era nessuna novità. Tutto come prima. Una questione “monumentale”. Nel senso che si aspetta il responso Unesco. Ancora pochi giorni e conosceremo la decisione della Commissione, che dirà se i monumenti sono candidabili o meno. “Il punto è che noi non possiamo creare delle isole pedonali solo perché viene la Commissione per tre giorni: saremmo poco seri – insiste la Bazzi -. Il resto si vedrà in seguito. Il nostro progetto è stato interpretato male dai dirigenti che hanno fatto partire i provvedimenti effettivi. L’ordinanza dunque è congelata”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Isole pedonali, il Comune ci ripensa L'assessore Bazzi: "Un malinteso"

PalermoToday è in caricamento