Cronaca

Asili nido e scuole dell'infanzia comunali, aperte le iscrizioni per il nuovo anno

Tutto pronto per la stagione 2021/2022. L'istanza potrà essere presentata solamente online attraverso il Portale scuola del Comune. Ecco tutte le informazioni necessarie su registrazione, graduatorie e tariffe

Al via le iscrizioni per asili nido e scuole dell'infanzia. Il Comune ha preparato tutto per l'anno scolastico 2021/2022, imbastendo un sistema che, alla luce dell'emergenza sanitaria, consentirà la presentazione delle domande esclusivamente online: dal 4 al 31 gennaio per i nidi, dal 4 al 25 per le scuole dell'infanzia comunali. La domanda può essere sottoposta attraverso l'apposito portale, cliccando sulla sezione "Servizi online" dal menù principale e scegliendo l’opzione "Istruzione infanzia".

"Nel difficile anno scolastico che stiamo affrontando a causa dell’emergenza sanitaria - dichiara il sindaco Leoluca Orlando - abbiamo messo tutto il nostro impegno per garantire il ritorno in presenza di asili e scuole dell’infanzia comunali. In questa situazione, la scelta di mettere sempre di più innovazione e tecnologia al servizio della comunità educante è risultata lungimirante".

"Stiamo garantendo - spiega l'assessore alla Scuola Giovanna Marano - il rispetto delle misure di sicurezza e strutturiamo le attività in gruppi ristretti. Nel prossimo anno scolastico riusciremo non solo a mantenere l’offerta educativa, con 35 sezioni in 15 scuole dell’infanzia, ma anche ad aumentarla, portando a 27 il numero degli asili nido attivi, oltre al centro bambini e famiglie e alla sezione primavera. Abbiamo infatti deciso di aprire il nido aziendale Santangelo a tutta l’utenza, mentre lo spazio gioco Pole Pole, che si trova in una delle aree più popolose della città dove la richiesta di posti disponibili è molto alta, verrà trasformato in asilo nido convenzionato".

"Gli uffici dell’assessorato - prosegue Marano - hanno lavorato con grande impegno per riuscire a mantenere la pubblicazione dell’avviso relativo alle iscrizioni nei termini previsti. Inoltre, per il secondo anno consecutivo, la procedura si potrà effettuare in via telematica, attraverso il Portale scuola del Comune. In generale, l’obiettivo dell’Amministrazione resta quello di favorire la crescita di bambine e bambini attraverso progetti e organizzazione condivisi con le famiglie, anche creando nuovi canali di dialogo sui social network capaci di raccogliere le loro esigenze e i bisogni sul fronte educativo". Ecco come fare per inviare la domanda online.

Registrazione al portale scuola

Per accedere all’iscrizione online è sufficiente inserire le credenziali già ottenute per altri servizi web del Comune di Palermo, come il cassetto tributario. Altrimenti occorre cliccare su "registrati" e una volta esaurita la procedura si riceverà una mail con le credenziali per compilare l’istanza di iscrizione, visionare le pratiche concluse o salvate in bozza. E’ possibile sospendere la compilazione per riprenderla in un secondo momento.

Compilazione della domanda

La pratica di iscrizione è suddivisa in due categorie: "Asili nido" e "Scuole dell’infanzia". Selezionando la voce desiderata, si potrà compilare il modulo inserendo gli allegati richiesti. Si può scegliere la scuola di preferenza tra quelle indicate automaticamente in base alla circoscrizione di residenza, a quella dove viene svolta l’attività lavorativa di uno dei genitori, di residenza dei nonni o dove un fratello frequenta un istituto comprensivo o superiore. L’elenco delle scuole è pubblicato sul sito.

Invio iscrizione

Una volta inserite le informazioni richieste si deve salvare la pratica e inviarla all’amministrazione. Si ottiene una ricevuta ufficiale con il numero di protocollo assegnato dal sistema. Le domande arrivate per prime non hanno priorità.

Requisiti per l’iscrizione

Scuola dell’infanzia. Si possono iscrivere ad una delle 35 sezioni delle 14 scuole dell’infanzia comunali:
- bambini e bambine dai tre ai cinque anni compiuti o da compiere entro il 31 dicembre 22;
- bambine e bambini che compiono tre anni di età entro il 30 aprile 2022, la cui ammissione alla frequenza anticipata può essere disposta alle condizioni previste nella circolare di avvio delle iscrizioni alle scuole dell’infanzia comunali per l’anno 2021/2022. Oltre alle prime iscrizioni anche le domande di trasferimento/riconferma si devono effettuare esclusivamente online dal portale della scuola.

Asili nido. Possono accedere ai servizi dei 27 asili nido comunali e del Centro bambini e famiglia:
- minori da 0 a 3 anni (non compiuti alla data del 01 settembre 2021);
- possono presentare istanza anche i genitori dei nascituri, purché la data presunta del parto, certificata dal medico, avvenga entro e non oltre il 31 luglio 2021.

Le domande di iscrizione/trasferimento/riconferma devono essere effettuate dai genitori o da chi esercita la potestà sul minore allegando il modello Isee con scadenza il 31 dicembre 2021, contenente entrambi i genitori e copia del documento di identità. In alternativa può essere allegata la Dichiarazione sostitutiva unica. In assenza di tali documenti non si può procedere con l’iscrizione.

Graduatorie e liste d’attesa

Scuole dell’infanzia. Alla scadenza del termine di presentazione delle istanze viene reso noto l’elenco dei bambini riconfermati e rilevato il numero dei posti disponibili. Se le domande d’iscrizione sono superiori ai posti disponibili dopo le riconferme, viene formulata, per ciascun plesso, una graduatoria, nel rispetto di alcune priorità e secondo il criterio della maggiore età anagrafica. I bambini che non rientrano nei posti disponibili, sono inseriti in lista d'attesa, che contiene, eventualmente, in coda i bambini non residenti, graduati secondo i criteri indicati. Se si rendono disponibili posti nel corso dell'anno scolastico, in seguito a rinunce formali o decadenza si procede a nuovi inserimenti facendo scorrere le graduatorie. La graduatoria provvisoria viene pubblicata in ciascuna scuola entro il 24 febbraio. Si può presentare ricorso entro il 8 marzo, che viene esaminato entro il 18 marzo.

Asili nido. Alla scadenza del termine di presentazione delle istanze viene reso noto l’elenco dei bambini riconfermati e rilevato il numero dei posti disponibili. Se le domande di iscrizione sono superiori ai posti disponibili, per ciascun nido si forma una graduatoria sulla base di alcune priorità. Ai bambini in lista d’attesa viene assegnato l’eventuale posto che si rende disponibile. L’Amministrazione comunale, disponendo delle necessarie risorse finanziarie, si riserva di attivare Buoni Servizio nei confronti dei bambini nelle liste d’attesa. Le graduatorie provvisorie degli asili nido vengono pubblicate entro il 30 marzo. Si può presentare ricorso entro e non oltre 10 giorni dalla graduatoria. La valutazione avviene entro 20 giorni. Le graduatorie definitive vengono pubblicate entro il 20 maggio 2021.

Ammissione alla frequenza

I bambini e le bambine che rientrano nel numero di posti disponibili in graduatoria definitiva sono ammessi alla frequenza, se l’accertamento d’ufficio delle autodichiarazioni rese all’atto dell’iscrizione dà esito positivo. I genitori dei bambini ammessi e dei minori riconfermati devono consegnare il certificato rilasciato dal pediatra sulla vaccinazione obbligatoria.

Tariffe asili nido

Al momento dell’ammissione al nido, ai genitori viene rilasciata un’attestazione di inserimento con l’indicazione della quota contributiva spettante sulla base del valore Isee calcolato sul reddito del nucleo familiare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asili nido e scuole dell'infanzia comunali, aperte le iscrizioni per il nuovo anno

PalermoToday è in caricamento