menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Quattro persone fanno irruzione in casa di Valeria Grasso: "Sono preoccupata"

Il fatto è stato denunciato ai carabinieri e arriva qualche giorno dopo le pesanti dichiarazioni della testimone di giustizia contro Totò Riina nel corso di un affollatissimo evento

Un gruppo di quattro uomini ha tentato di fare irruzione nell'abitazione palermitana della testimone di giustizia Valeria Grasso. Il fatto è stato denunciato ai carabinieri e arriva qualche giorno dopo le pesanti dichiarazioni della testimone di giustizia contro Totò Riina nel corso di un evento che si è tenuto a Palermo davanti a migliaia di giovani.

"La mia attività e la mia abitazione a Palermo sono sottoposte a programma di vigilanza dinamica dedicata. Ieri pomeriggio - dice la Grasso - sono stata informata dal mio collaboratore e da mia figlia che intorno alle 17 mentre si trovavano in giardino hanno notato due uomini che con fare sospetto avevano scavalcato da un muretto verso la mia abitazione. I due guardavano con insistenza all'interno. Il collaboratore ha cercato di capire chi fossero e i due sono scappati verso la strada dove ad attenderli c'erano altre due persone a bordo di una Fiat Panda bianca che si è subito data alla fuga. Poco dopo è arrivato il mezzo della vigilanza dinamica e una volante del commissariato Partanna-Mondello".

Valeria Grasso è diventata testimone di giustizia dopo aver fatto arrestare alcuni esponenti del clan Madonia di Palermo. "Ieri, quando è accaduto tutto - continua - dovevo trovarmi a Palermo nella mia abitazione proprio alle 17, ma solo per un imprevisto non sono rientrata in citta'". "L'episodio - conclude Valeria Grasso - mi preoccupa moltissimo sia per me che per i miei familiari".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento