Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca Uditore-Passo di Rigano

Spesi 28 mila euro per un cavallo che non può fare ippoterapia

Il personale non è formato e manca anche la sella speciale per la riabilitazione dei medullolesi. Così l'equino è stato dato in consegna dall'Asp all'istituto zootecnico

L'ippoterapia, un miraggio a Villa delle Ginestre

 

Ventottomila euro all'anno spesi per un cavallo non usato a fini terapeutici. E' la storia di Zorro, dell'Asp e dell'ippoterapia ancora non partita a Villa delle Ginestre, in via Castellana.
 
La vicenda viene raccontata dal sito di Repubblica. Il cavallo era stato donato dal presidente della Regione, Raffaele Lombardo, lo scorso 22 dicembre per consentire la riabilitazione e la cura dei pazienti con lesioni spinali. Ma per adesso nessuno è mai salito in groppa al cavallo perché il personale della struttura non è formato e manca anche la sella speciale per i medullolesi.
 
Così Zorro è finito all'istituto zootecnico al quale l'Asp ha destinato 28 mila euro per la somministrazione degli alimenti, la pulizia della stalla, la rimozione e l'asportazione della lettiera. La somma più consistente, 20 mila euro, è utilizzata per pagare il personale.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spesi 28 mila euro per un cavallo che non può fare ippoterapia

PalermoToday è in caricamento