rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca

"Così sosteniamo l'autismo": arriva il primo servizio di ippoterapia gratuito in Sicilia

Mercoledì 2 febbraio sarà firmato il protocollo d’intesa tra le parti che hanno preso parte al progetto "Piccoli passi a ritmo di zoccoli"

Mercoledì 2 febbraio, alle 10, nei locali della caserma Cascino (via Isaac Rabin, 47 Palermo) sarà firmato il protocollo d’intesa tra le parti che hanno preso parte al progetto “Piccoli passi a ritmo di zoccoli”, ideato e voluto da ParlAutismo: il Reggimento “Lancieri d'Aosta” (6°), il Centro Ippico, l’associazione nazionale Arma di Cavalleria, in accordo con il Comune di Palermo, Asp 6 di Palermo, U.O.C NPIA, Ambulatorio dedicato 2° livello, Diagnosi e Trattamento Intensivo e Precoce dei Disturbi dello Spettro Autistico, presidio “Aiuto Materno” e l’associazione sportiva dilettantistica Ripartiamo in Sella.

Si tratta del primo servizio di ippoterapia gratuito in Sicilia, rivolto a bambini, ragazzi e adulti affetti dallo spettro dell'autismo e che a breve sarà aperto anche ad altri tipi di fragilità. Si tratta di interventi assistiti, con l'ausilio degli animali, che si svolgeranno negli spazi del Centro Ippico Militare, all'interno della caserma Cascino.

Mercoledì saranno presenti, tra gli altri, il sindaco Leoluca Orlando, Rosi Pennino, presidente di ParlAutismo, il colonello Antonino Longo, il capo Centro Ippico protempore, Maggiore Nicolò Pensabene, l’Associazione Nazionale Arma di Cavalleria rappresentata dal presidente della Coloc Sicilia, capitano Salvatore Salerno, la responsabile del presidio "Aiuto materno", Giovanna Gambino e Chiara Amato per l’associazione sportiva dilettantistica Ripartiamo in Sella.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Così sosteniamo l'autismo": arriva il primo servizio di ippoterapia gratuito in Sicilia

PalermoToday è in caricamento