Ecco iMamma, prima app gratuita che aiuta a gestire la gravidanza

Ideata da Riccardo Fertitta, 28enne informatore medico palermitano, e sviluppata in sinergia con ingegneri Apple e medici specialisti. Si può monitorare in modo rapido e intuitivo l'andamento della gravidanza dal proprio iPhone

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Imamma-2

La Mela morsicata si apre alla vita che sta per nascere. Sull'Apple Store è infatti disponibile iMamma, l'app gratuita che aiuta le donne in dolce attesa a gestire al meglio tutte le fasi della gravidanza, dal memo sugli esami da compiere al controllo del peso, dal registro contrazioni fino al divertente conta calcetti. Il download è già possibile dallo scorso 25 aprile, ma la prossima release è prevista per domenica 13 maggio: una data non casuale e benaugurale, visto che è il giorno in cui si celebra la Festa della mamma.

Ideata da Riccardo Fertitta, 28enne informatore medico palermitano, e sviluppata in sinergia con ingegneri che operano su piattaforma Apple e medici specialisti di livello internazionale, iMamma offre a tutte le donne appassionate della Mela morsicata la possibilità di monitorare in modo rapido e intuitivo l'andamento della gravidanza dal proprio iPhone. Ma la nuova app gratuita consente anche ai ginecologi di aggiornarsi e di gestire al meglio le loro pazienti. Ecco nel dettaglio le features che le gestanti hanno a portata di touchscreen grazie ad iMamma:

Informazioni dettagliate per ogni settimana di gravidanza; calcolo data presunta parto; agenda; esami da compiere; articoli scientifici inerenti alle problematiche più frequenti; registrazione dati personali; immagini ecografiche in 3D e 4D; alimenti consigliati e tracker peso; conta calcetti; registro contrazioni; valigia per gli acquisti; indirizzi utili (Asl, consultori, ospedali di tutta Italia) con Gps e mappe interattive. Ed ecco le funzioni utili ai ginecologi: regolo ostetrico; database proprie pazienti; planning appuntamenti sincronizzato; esami/esami in esenzione; biometria fetale; calcolo peso fetale (prossimamente); elenco degli aggiornamenti in Ostetricia e Ginecologia.

La app iMamma si avvale, in particolare, di immagini e video ecografici realizzati con le migliori strumentazioni specialistiche disponibili a livello mondiale. Inoltre, conta già su sponsorizzazioni importanti come quella della azienda multinazionale farmaceutica Pfizer. Entusiasta il giovanissimo ideatore dell'app, il siciliano Fertitta: "Il 13 maggio ci sarà la prossima release e ne approfitteremo per fare gli auguri per la Festa della mamma. Intanto dal 25 aprile abbiamo registrato un successo del tutto inaspettato in termini di download: siamo in prima pagina su iTunes e nella top 25 delle app gratuite sulla rubrica Salute e benessere".

Fertitta ha coniugato la passione per il mondo Apple con il proprio know-how professionale: "L'idea di iMamma? Ho fatto un sogno e la mattina dopo sono andato dagli ingegneri per sviluppare l'idea. L'obiettivo è quello di offrire alle donne e agli operatori professionali un supporto utile e completo. L'approccio di iMamma, infatti, non è solo clinico o psicologico, ma anche nutrizionale, estetico e persino ludico, perché ogni gravidanza, dopotutto, è gioia e speranza in un futuro migliore". Proprio in tale ottica, Fertitta non ha dimenticato la dimensione della solidarietà. E infatti il giovane informatore medico annuncia: "Abbiamo deciso di devolvere una significativa percentuale degli introiti in beneficenza e stiamo mettendo a punto delle sinergie con onlus e associazioni umanitarie".

 

 



 

Torna su
PalermoToday è in caricamento