Cronaca Resuttana-San Lorenzo / Viale Diana

Favorita: fermato a bordo di uno scooter per eccesso di velocità, accelera e investe vigile

L'agente si trovava in viale Diana per un servizio di controllo sulla velocità quando è stato travolto da uno scooter. Mentre lui è stato soccorso dal 118 e portato a Villa Sofia, l'uomo a bordo del mezzo a due ruote è stato inseguito e arrestato

(foto archivio)

Investe a bordo di uno scooter un vigile urbano in servizio con l'autovelox in Favorita. E' accaduto questa mattina in viale Diana, dove il personale del 118 ha soccorso un agente della polizia municipale e lo ha portato all'ospedale Villa Sofia. L'uomo di 41 anni che si trovava a bordo del mezzo a due ruote è stato inseguito, bloccato e condotto nella caserma di via Dogali.

E' accaduto all'altezza di "Casa natura", nel cuore del Parco della Favorita. L'agente "era in servizio con l'autovelox - spiegano dalla caserma di via Dogali - e appena il telelaser ha segnalato l'eccesso di velocità di un motociclo Honda Sh, il commissario ha intimato l'alt al conducente. Questi ha prima rallentato per poi accelerare e travolgerlo".

Una volta informata dell'accaduto, l'autorità giudiziaria ha disposto l'arresto di M.S.. "La moto era priva di assicurazione e il 41enne, che sarà processato domani per direttissima, circolava con la patente revocata", precisano ancora dalla polizia municipale. Al vigile sono stati assegnati dieci giorni di prognosi per trauma all'emitorace e al ginocchio destro. Solidarietà da parte del Sindaco e del comandante Gabriele Marchese, che hanno definito "incivile e criminale" il comportamento del motociclista.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Favorita: fermato a bordo di uno scooter per eccesso di velocità, accelera e investe vigile

PalermoToday è in caricamento