menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ingresso del negozio di tatuaggi annerito

L'ingresso del negozio di tatuaggi annerito

Intimidazione a Forza Nuova: bomba carta contro la sede

Esplosione nella notte in via Villa Florio. Fiamme anche davanti al negozio di tatuaggi di uno dei militanti, Massimiliano Ursino, in via Marconi. Indagano le forze dell'ordine. Nessun ferito

Notte di paura nella zona di via Dante. Due bombe carta sono state fatte esplodere, a breve distanza di tempo l'una dall'altra, contro la sede di Forza Nuova, in via Villa Florio, e contro il negozio di tatuaggi in via Guglielmo Marconi, gestito da uno dei militanti del movimento Massimiliano Ursino.

L'esplosioni non hanno causato feriti. Solo tanta paura tra i residenti che hanno allertato le forze dell'ordine. Distrutta la vetrata dell'attività commerciale e annerita dalle fiamme una parte della porta d'ingresso. "Il modo di operare di certi soggetti è simile a quello di Cosa Nostra, non tollerano chi opera per gli interessi della città su cui ritengono di avere un controllo in perfetto stile mafioso - commenta Forza Nuova Palermo - . Non ci faremo intimorire, difenderemo tutti i nostri spazi. Stiamo lavorando nella giusta direzione e la reazione rabbiosa di questa gentaglia lo dimostra". Sul posto sono intervenuti polizia, carabinieri e vigili del fuoco.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento