Atto intimidatorio al comitato elettorale di Giuseppe La Barbera (Fli)

Vernice rossa e scritte ingiuriose sul marciapiede: “Fuori dai coglioni, mafiosi di merda”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Il candidato al Consiglio comunale Giuseppe La Barbera, esponente della lista Futuro e Libertà con Fini, questa notte ha subito un atto intimidatorio nella sede del suo comitato elettorale sita in via Francesco Lo Jacono n. 28 e 28A. Il vetro della porta d’ingresso del comitato è stato imbrattato con il lancio di uova ripiene di vernice rossa, mentre sul marciapiede è stato scritto con dello spray nero: “Fuori dai coglioni, mafiosi di merda”. "Tengo a ricordare - dichiara La Barbera, già presidente dell’associazione Fare Sicilia Insieme - di essere più volte intervenuto su argomenti riguardanti la malavita organizzata. Con la nostra associazione, in passato, abbiamo predisposto una raccolta di firme sulla gestione dei beni sequestrati ai mafiosi. Abbiamo anche organizzato a Chiusa Sclafani il primo No Mafia Day".
 

Torna su
PalermoToday è in caricamento