Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca Montegrappa-Santa Maria di Gesù / Via del Vespro

Incendiati due furgoni al Policlinico, intimidazione nel cantiere della Sikelia

E' il quinto raid subito e denunciato dall'impresa impegnata nei lavori di restyling dell'ospedale di via Del Vespro. Sull'episodio indagano i carabinieri

Uno dei cantieri del Policlinico (foto archivio)

Ancora un’intimidazione all’impresa impegnata nei lavori di restyling del Policlinico. Da gennaio 2017 ad oggi è il quinto raid subito dalla Sikelia a cui due settimane fa (ma la notizia si è appresa solo adesso) un gruppo di ignoti ha incendiato due furgoni e distrutto alcune lastre di vetro nel cantiere. Poi sono state rubate anche alcune attrezzature dall’ospedale di via Del Vespro.

A indagare sull’accaduto i carabinieri che, dopo la denuncia, hanno ascoltato i titolari dell’impresa. A gennaio dell'anno scorso sono stati tranciati i cavi in rame nel nuovo reparto di Rianimazione. Nel maggio successivo, nel cantiere di via Messina Marine, è stato appiccato un incendio nel cantiere relativo al collettore fognario (appalto da 15 milioni di euro) che ha causato 20 mila euro di danni.

Sempre in ospedale, due giorni prima, era finito nel mirino il reparto di Oculistica già in consegna: qualcuno aveva svuotato gli estintori, sfondato un vetro e allagato il padiglione: altri 20 mila euro di danni. Poche settimane dopo è toccato alla facciata in vetro di un reparto, danneggiata con qualche attrezzo e con l’utilizzo di una punta in ceramica.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendiati due furgoni al Policlinico, intimidazione nel cantiere della Sikelia

PalermoToday è in caricamento