Cronaca

Il Comune a fianco dei bambini poveri Sposato il progetto Save the children

L'amministrazione ha fatto proprio il programma dell'associazione umanitaria tramite una mozione approvata ieri a Palazzo delle Aquile. L'iniziativa sarà pubblicizzata nelle scuole della città

Il Comune con Save the Children per salvare tante piccole vite e salvaguardare quelle delle mamme in tutto il mondo. Save the Children contribuisce a fare crescere l’attenzione a livello nazionale e internazionale su questa tematica promuovendo dal 2009 la campagna globale Every One, per contribuire sia a ridurre il tasso di mortalità infantile di 2/3 (rispetto al livello del 1990) entro il 2015 sia a ridurre la mortalità materna di tre quarti (rispetto al livello del 1990). Lo scopo è anche quello di informare l’opinione pubblica sull’importanza degli Obiettivi di Sviluppo del Millennio, stimolare un impegno politico e dell’ opinione pubblica maggiore e più efficace, nonché un’azione più decisiva da parte dei governi.

Il Comune ha fatto proprio il progetto dell’associazione umanitaria tramite il presidente Alberto Campagna e il consigliere comunale del Partito democratico Vincenzo Tanania primo firmatario della mozione approvata ieri a Palazzo delle Aquile. L'Amministrazione nei prossimi giorni comunicherà alla cittadinanza le iniziative che si porteranno avanti per sostenere la campagna. “Tramite la V commissione consiliare – ha fatto sapere Tanania - farò attivare in almeno una scuola a circoscrizione la campagna e in città porteremo avanti iniziative di sensibilizzazione e banchetti informativi per diffondere gli estremi bancari per contribuire alla causa. Basta un sms al 45509 per contribuire alle attività di Save the children – ha aggiunto -. Contribuire significa aiutare a salvare la vita di tanti bambini e un anche piccolo gesto può regalare un grande sorriso".

Sembra impensabile che nel 2011 ogni anno muiano oltre 8 milioni di bambini sotto i cinque anni e che il 40% di loro - circa 4 milioni - muoia entro il primo mese di vita. Inoltre, circa 350.000 donne ogni anno non superano la gravidanza o il momento del parto. Una donna al minuto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune a fianco dei bambini poveri Sposato il progetto Save the children

PalermoToday è in caricamento